Le luci rosse si stanno spegnendo

CADENAZZO

Dopo le polemiche per la morte di una trans è migliorata la situazione allo stabile al Bosco anche se sono ancora presenti delle prostitute - Nelle scorse settimane vi è stato un primo controllo di polizia

Le luci rosse si stanno spegnendo
(Foto Archivio CdT)

Le luci rosse si stanno spegnendo

(Foto Archivio CdT)

Le luci rosse si stanno spegnendo

Le luci rosse si stanno spegnendo

Le luci rosse si stanno spegnendo
Il condominio di via Monte Ceneri. (Foto Zocchetti)

Le luci rosse si stanno spegnendo

Il condominio di via Monte Ceneri. (Foto Zocchetti)

Le luci rosse si stanno spegnendo

Le luci rosse si stanno spegnendo

CADENAZZO - La notizia della morte di una trans, per cause naturali, la scorsa fine di maggio, aveva riacceso i riflettori sullo stabile al Bosco a Cadenazzo. A distanza di tre mesi la situazione è decisamente migliorata, affermano concordi interpellati dal CdT, l’amministratore del condominio di via Monte Ceneri Alessandro Torriani ed il vicesindaco e capodicastero Sicurezza pubblica...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Galline di Gudo, l’attività proseguirà

    Il caso

    La direttrice della Fondazione Diamante che gestisce l’azienda agricola in cui alcuni pennuti sono stati colpiti da una malattia imponendo lo stop e la macellazione di 800 esemplari: «Ci sarà una perdita economica ma questo fa parte dei rischi propri al settore» - Nessuna conseguenza sull’occupazione - In Ticino solo 2 precedenti dal 1991

  • 2

    Ecco la nuova Posta di Airolo

    Servizio pubblico

    Inaugurata la filiale che si trova ora in viale Stazione 22: spazi più moderni e uno sportello per persone con mobilità ridotta

  • 3

    Dietro le quinte del carnevale

    Iniziativa

    In vista della versione nostrana delle Giornate europee dei mestieri d’arte, l’Associazione ticinese degli artigiani artisti propone di visitare i preparativi di due guggen e di un gruppo di Bellinzona

  • 4

    Luxury Goods, Sant’Antonino sorride un po’ meno

    CONTI

    A seguito della decisione del gruppo di riorientare la propria politica aziendale nel Comune bellinzonese nel 2020 si ridurranno il gettito delle persone giuridiche e le imposte alla fonte - La sindaca: «A medio termine non siamo preoccupati»

  • 5
  • 1
  • 1