«Mario Branda è più sensibile ai temi sociali a noi cari»

BELLINZONA

I Verdi ed il ForumAlternativo sosterranno il sindaco ad interim socialista il prossimo 16 maggio nella sfida contro il liberale radicale Simone Gianini - Per il resto ecologisti e FA non si dicono molto fiduciosi della nuova compagine municipale

«Mario Branda è più sensibile ai temi sociali a noi cari»
Mario Branda, a sinistra, e Simone Gianini.

«Mario Branda è più sensibile ai temi sociali a noi cari»

Mario Branda, a sinistra, e Simone Gianini.

Tutto come previsto. I Verdi ed il ForumAlternativo il 16 maggio sosterranno Mario Branda nella sfida con Simone Gianini per la poltrona di sindaco di Bellinzona. Anche se dal 61.enne dell’Unità di sinistra «ci attendiamo le dovute attenzioni ai temi che i consiglieri comunali (ecologisti, vale a dire Ronnie David e Marco Noi, ndr.) hanno portato avanti nella scorsa legislatura, in particolare si pensi all'insediamento della Casa della cultura in tempi brevi, l’implementazione del bilancio sociale ed ambientale, la realizzazione degli orti comunali (votata ben 9 anni or sono dal Consiglio comunale), un’attenzione reale alla questione di genere, maggior considerazione delle questioni del lavoro e la creazione di maggiori aree verdi nei nuclei cittadini».

I Verdi ed il ForumAlternativo non nascondono che «su Mario Branda dopo la sua elezione a sindaco della Città aggregata vi erano grandi aspettative che in parte sono rimaste disattese. Branda tuttavia, pur risultando talvolta carente nella sua visione ecologica e sul mondo del lavoro, ha un percorso personale ed una storia che lo portano ad essere sicuramente più sensibile ai molti temi sociali cari» alle due formazioni.

Per il resto gli ecologisti e FA non sembrano molto ottimisti che la «nuova compagine municipale abbia la volontà di trattare i temi a noi cari, come la lotta al cambiamento climatico, la giustizia sociale e una pianificazione territoriale equilibrata con la giusta attenzione e urgenza. Tuttavia, in una votazione di tipo maggioritario come quella di un ballottaggio per il sindacato, risulta per i Verdi e per il ForumAlternativo importante sostenere il candidato che in qualche modo manifesta una maggiore sensibilità sui temi a noi cari e che costituisca una migliore garanzia nel sostenere le rivendicazioni di una società più equa, più attenta alle persone e al nostro territorio. Nelle discussioni all'interno delle rispettive sezioni è risultato da subito evidente che fosse assolutamente impensabile sostenere Simone Gianini nella sua personalissima scalata al sindacato. Questo per arginare un’ulteriore deriva neoliberista, antisociale, antiambientalista all’interno dell’Esecutivo cittadino. Nel corso di questi anni Gianini è stato il volto e l'immagine di una politica fatta a favore degli speculatori immobiliari, a favore dei grossi capitali e molto distante dai valori verdi e sociali. Oltretutto ancora oggi appaiono aperti alcuni suoi conflitti d'interesse in ambito professionale e associativo che risultano estremamente problematici».

Ricordiamo che il Movimento per il socialismo ha invitato i suoi sostenitori a disertare le urne, il PPD ha lasciato libertà di voto, mentre Lega ed UDC devono ancora ufficialmente schierarsi in vista dell’elezione del 16 maggio prossimo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    I Federer del futuro crescono a Grono

    SPORT

    Inaugurati i nuovi campi in terra rossa del Tennis club Moesa - Soddisfazione per il presidente del sodalizio Giulio Cattaneo e per le autorità del Comune bassomesolcinese guidate dal sindaco e granconsigliere Samuele Censi

  • 3

    Tra fedeltà e dinamismo c’è una Città che freme

    LA SFIDA

    Bellinzona: il duello fra Mario Branda e Simone Gianini per la poltrona di sindaco sta appassionando la capitale - Sia il 61.enne socialista sia il 45.enne liberale radicale hanno ottenuto numerosi endorsement di peso quali, rispettivamente, quelli del medico Giorgio Noseda e della presidentessa del PLR svizzero Petra Gössi - Intanto la partecipazione al voto supera il 30%

  • 4

    «Personale motivato e incentivato»

    TURRITA

    Bellinzona, il Municipio fa chiarezza in merito all’amministrazione comunale per quanto riguarda in particolare i trasferimenti interni e l’assunzione di nuove funzioni in seno alla Città

  • 5
  • 1
  • 1