Grigioni

Mesocco: i resti ritrovati appartenevano a una persona scomparsa

Identificata la vittima a cui appartenenvano le ossa rinvenute da un pescatore lungo il fiume Moesa: era un 73.enne scomparso nel 2014

Mesocco: i resti ritrovati appartenevano a una persona scomparsa
Archivio CdT

Mesocco: i resti ritrovati appartenevano a una persona scomparsa

Archivio CdT

MESOCCO- Identificati i resti ritrovati nel mese di maggio a Mesocco. Le ossa erano di una persona scomparsa nel 2014. A quell’epoca, il 4 settembre, l’uomo, un 73enne, aveva lasciato il suo domicilio per uscire a fare una passeggiata. Non vedendolo rientrare, i famigliari avevano dato l’allarme e lo stesso giorno era stata avviata un’azione di ricerca, purtroppo rimasta senza esito.

Il 10 maggio 2019, poi, la polizia cantonale dei Grigioni era stata contattata da un pescatore per il ritrovamento di ossa umane lungo il fiume Moesa, nelle vicinanze della frazione di Deira. Dopo i dovuti accertamenti, è stato possibile appurare che appartenevano alla persona scomparsa nel 2014. La polizia cantonale dei Grigioni ha intanto avviato le indagini per poter stabilire le cause di morte.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2
    BELLINZONA

    In 7 si oppongono al semisvincolo

    Alle quattro censure trasmesse al Dipartimento del territorio si sono aggiunte quelle ricevute dal Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni

  • 3
    BELLINZONA

    Semisvincolo: quattro opposizioni in Cantone

    Tante sono le censure giunte ai Servizi generali del Dipartimento del territorio al termine della pubblicazione dei piani per le opere collaterali dell’atteso progetto autostradale - Si attende ora di sapere cosa è arrivato sul tavolo del DATEC

  • 4
    NATURA

    Ecco la grande bellezza dei laghi alpini

    Gli scatti degli splendidi specchi d’acqua ticinesi e non solo pubblicati su Facebook da oltre 4.500 utenti - Escursionisti, pescatori ed amanti della montagna condividono sul social la loro esperienza in alta quota

  • 5
  • 1