«Noi non siamo certo legati al cadreghino»

IL CASO

Il Municipio di Bedretto è appena stato eletto in forma tacita e già guarda al 2024 - L’obiettivo è affidare il «governo» del piccolo paese ai giovani: «Ce ne sono di interessati alla cosa pubblica, ma a causa di altri impegni per ora hanno dovuto declinare»

«Noi non siamo certo legati al cadreghino»
Paesaggio bucolico. © CdT/Archivio

«Noi non siamo certo legati al cadreghino»

Paesaggio bucolico. © CdT/Archivio

«Noi non siamo certo legati al cadreghino»
© CdT/Archivio

«Noi non siamo certo legati al cadreghino»

© CdT/Archivio

L’obiettivo è chiaro: far rientrare in pianta stabile a Bedretto i giovani che si trovano in Svizzera interna a studiare o per lavoro. E affidare loro il «governo» del piccolo Comune altoleventinese nel 2024. L’Esecutivo del villaggio è appena stato eletto tacitamente (il sindaco Ignazio Leonardi sarà affiancato nei prossimi quattro anni da Mattia Forni ed Elio Triulzi) ma sta già pensando, con lungimiranza, a chi lasciare le redini del paese al prossimo appuntamento con le urne.

Contattato oggi, il sindaco Ignazio Leonardi ha confermato quello che va ripetendo negli ultimi mesi. «Non ho mai fatto mistero del fatto che non sono legato al ‘cadreghino’. Se delle forze fresche si fossero fatte avanti, avremmo ceduto loro la poltrona. Purtroppo non è stato il caso, ma come Municipio siamo certi che vi sono dei giovani in gamba che sono interessati alla cosa pubblica, tuttavia ora hanno altri impegni, sia scolastici sia professionali, difficilmente conciliabili con la carica di municipale», afferma il nostro interlocutore.

Bedretto, lo scrivevamo lo scorso 1. novembre, negli ultimi anni ha mutato pelle (si è ringiovanito) e superato quota 100 abitanti, pur essendo ricordiamo a 1.400 metri di altitudine. Delle famiglie si sono trasferite per poter vivere in un ambiente bucolico: «Da noi si sta bene, e siamo convinti che questo non è che il primo segnale del cambiamento in corso».

«Noi non siamo certo legati al cadreghino»
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 1