Nuovo assetto per la direzione dell’Organizzazione turistica regionale

Bellinzonese e Alto Ticino

Vertice operativo ridotto da sei a tre membri - Il direttore generale Juri Clericetti affiancato da Debora Beeler e Jasmine Leoni

 Nuovo assetto per la direzione dell’Organizzazione turistica regionale
Juri Clericetti. © CdT/Chiara Zocchetti

Nuovo assetto per la direzione dell’Organizzazione turistica regionale

Juri Clericetti. © CdT/Chiara Zocchetti

Nuovo assetto per i vertici operativi dell’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino. Dopo diversi anni di esperienza si è deciso di ridurre da sei a tre il numero dei membri della direzione. Juri Clericetti, che mantiene la carica di direttore generale, viene affiancato da Debora Beeler, direttrice marketing e comunicazione, e da Jasmine Leoni, direttrice finanze. Entrambe facevano già parte della direzione dell’OTR con queste mansioni e vedono consolidato il loro ruolo con la nuova denominazione (da responsabile a direttrice). La riorganizzazione, recita il comunicato stampa diramato dall’OTR, è stata intrapresa per rendere l’organizzazione più snella, performante e soprattutto più presente e a contatto con il territorio. « La riorganizzazione - recita ancora la nota - si orienta sempre di più su quello che è lo sviluppo del prodotto e sull’ottimizzazione della gestione dei progetti». Sempre nell’ambito del nuovo assetto operativo è stato valorizzato il settore sentieri ed introdotto un nuovo ruolo nell’amministrazione delle risorse umane. «Questa nuova struttura permette inoltre di meglio orientarsi su quelli che sono i compiti degli InfoPoint turistici, a stretto contatto con la comunicazione e l’informazione diretta al turista» conclude l’OTR.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Il posteggio di attestamento di via Tatti verrà interrato?

    PIANIFICAZIONE

    L’ipotesi è sul tavolo e la Città di Bellinzona ed il Cantone ne hanno già discusso - Sarà comunque lo studio preliminare a definire «contenuti e limiti di una variante di PR» per il comparto che accoglierà il semisvincolo

  • 2

    Prima le scuole, poi la casa per anziani

    URBANISTICA

    Biasca: svelato il progetto scelto per la realizzazione dell’asilo e delle elementari nel comparto Bosciorina - Nella seconda fase verrà edificata anche la struttura per la terza età - Investimento complessivo di oltre 50 milioni di franchi e cantiere completamente finito nel 2030-2035

  • 3

    «Bellinzona sia solidale con gli esercenti»

    PANDEMIA

    Attraverso una mozione urgente i consiglieri comunali dei Verdi Ronald David e Marco Noi chiedono di prendere esempio da Yverdon che ha introdotto un’azione concreta di sostegno al settore forse più colpito dalla crisi sanitaria

  • 4

    Test positivi e ospiti illustri: la grande torre continua a stupire

    INNOVAZIONE

    Castione, la gru per lo stoccaggio di energia realizzata da una start-up ticinese suscita interesse non solo da parte dei potenziali clienti, ma anche di visitatori importanti - Il prototipo risponde in modo soddisfacente alla fase sperimentale: «Confermate le nostre aspettative» - LE FOTO

  • 5

    Anche in Mesolcina si sorride... grazie al Ceneri

    TRASPORTO PUBBLICO

    Il nuovo piano entrato in vigore lunedì in concomitanza con la messa in esercizio completa della galleria di base porta dei benefici pure alla vallata del Grigioni italiano - Ecco tutte le novità previste

  • 1
  • 1