Nuovo pronto soccorso a Bellinzona

Progetto

L’Ente Ospedaliero Cantonale annuncia la realizzazione di una nuova struttura per l’ospedale San Giovanni entro la fine del 2022

Nuovo pronto soccorso a Bellinzona
© CdT/Fiorenzo Maffi

Nuovo pronto soccorso a Bellinzona

© CdT/Fiorenzo Maffi

L’ospedale San Giovanni di Bellinzona avrà un nuovo pronto soccorso. «Negli ultimi quattro anni, le visite al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Bellinzona sono aumentate del 10%. Quello del PS, per i pazienti è uno dei principali accessi all’ospedale. È dunque quanto mai importante che funzioni con efficienza, con una presa in carico sicura e tempestiva. Per permettere a questa struttura ospedaliera vitale per tutta la popolazione della regione di restare all’altezza delle esigenze crescenti è stata avviata una riflessione di fondo con un esercizio pratico in formato 1:1 [...]. L’obiettivo è di realizzare una nuova struttura di PS al San Giovanni entro la fine del 2022», è quanto annuncia il responsabile del Servizio di comunicazione dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) sulla pagine del magazine interno «Presente».

Per ricreare il progetto è stato scelto un grande capannone vuoto a Castione, si legge in un servizio dedicato alla nuova struttura. Lì, «come un grande Lego, i vari pezzi sono stati montati, smontati, rimontati e spostati a piacimento, simulando diverse situazioni reali. Discussioni e scambi di pareri fra i partecipanti hanno permesso di individuare la disposizione degli spazi che meglio si presta alla presa in carico del paziente da parte del personale interdisciplinare composto di medici, infermieri e personale amministrativo», spiega Masserini aggiungendo che il progetto del nuovo PS adulti e pediatrico dell’Ospedale San Giovanni nasce dalla necessità di adeguare la capacità e la funzionalità dell’attuale struttura, in relazione con le prospettive dell’attività futura, in notevole crescita.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Quella naturalizzazione che fa discutere

    IL CASO

    Il Legislativo di Giornico dovrà chinarsi nuovamente sulla domanda presentata da una donna - Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso di quest’ultima contro la prima decisione negativa del plenum del Comune bassoleventinese

  • 2
  • 3

    La Posta tra panetteria e Denner

    Servizio pubblico

    Individuati i partner che prenderanno in gestione le agenzie di Cadenazzo e Lumino dopo la chiusura dei due uffici: per il primo Comune si procede già entro fine anno, per il secondo verosimilmente all’inizio del 2020

  • 4

    «Le scuse della SUVA non ci bastano»

    IL CASO AMIANTO

    Primo incontro fra i rappresentanti degli operai delle Officine FFS di Bellinzona e i vertici dell’assicurazione infortuni - I sindacati esigono le liste aggiornate dei collaboratori a rischio e del materiale che potrebbe ancora contenere la pericolosa sostanza

  • 5

    Amianto, le FFS rassicurano i collaboratori

    Officine

    Le Ferrovie federali tornano sui rischi corsi dal personale bellinzonese di cui si è nuovamente parlato negli ultimi tempi: «La problematica è nota e la sicurezza ha la priorità»

  • 1
  • 1