Obbligo del telelavoro: come si muove la Città?

PANDEMIA

Interpellanza a Bellinzona delle due consigliere comunali dell’MPS-POP-Indipendenti Angelica Lepori e Monica Soldini, le quali vogliono sapere quanti sono i dipendenti che faranno capo a questa pratica e quale è stata l’evoluzione nell’ultimo anno segnato dall’emergenza sanitaria

Obbligo del telelavoro: come si muove la Città?

Obbligo del telelavoro: come si muove la Città?

Obbligo del telelavoro: come si muove la Città?

Obbligo del telelavoro: come si muove la Città?

Pandemia e obbligo del telelavoro: come si muove l’amministrazione comunale di Bellinzona? A chiederlo al Municipio, attraverso un’interpellanza, sono le consigliere comunali MPS-POP-Indipendenti Angelica Lepori e Monica Soldini, alla luce delle disposizioni emanate ieri dal Consiglio federale. Le due esponenti vogliono sapere quanti sono i dipendenti che fanno capo al telelavoro e quale è stata l’evoluzione di questa pratica nell’ultimo anno segnato dall’emergenza sanitaria. Lepori e Soldini domandano inoltre cosa ha in mente di fare l’Esecutivo cittadino per ossequiare alle direttive imposte da Berna, quali sono gli ambiti che non verranno toccati dal telelavoro (ed il numero di collaboratori), con quali strumenti verrà controllata l’applicazione dell’obbligo e se non è il caso di riproporre le pratiche online tornando in pratica al modello organizzativo adottato nel marzo 2020.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    «Non abbiamo parole: è un dramma troppo grande»

    LA TRAGEDIA

    Parenti, amici ed autorità di Airolo sono profondamente scossi per la morte, avvenuta sabato a Gerlafingen (canton Soletta), di due bimbe uccise presumibilmente dalla madre, una donna ticinese - Il padre è nato e cresciuto nel Comune altoleventinese

  • 2

    La lista del PLR di Bellinzona cambia quasi per metà

    Elezioni comunali

    Tre dei sette candidati che puntavano al Municipio un anno fa non saranno più in corsa - A sostituirli per le elezioni del 18 aprile pronti Silvia Gada, Michela Pini e Damiano Stroppini - Confermati l’uscente Simone Gianini, Renato Bison, Fabio Käppeli e Nicola Zaharulko

  • 3

    Che spettacolo sulla neve, baciati da sole

    INVERNO

    Contrariamente a molte destinazioni ticinesi a San Bernardino, in alta Mesolcina, si può sciare giornalmente in tutta sicurezza grazie all’impegno del Comune di Mesocco e alla collaborazione degli operatori locali

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1