Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

Giustizia

Atteso per fine mese il messaggio governativo con la richiesta del credito di costruzione

 Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

 Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

 Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

 Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro
@ CdT/Chiara Zocchetti

Per il vecchio Pretorio è l’ora del restauro

@ CdT/Chiara Zocchetti

Avrebbe dovuto accogliere la Pretura penale e il Tribunale penale cantonale così da formare, insieme al Tribunale penale federale insediato nello stabile dell’ex Scuola cantonale di commercio, una cittadella della giustizia con tutte le istanze di primo grado. Ma per il vecchio Pretorio in viale Stefano Franscini 3 a Bellinzona i piani del Dipartimento delle istituzioni sono nel frattempo mutati. E ciò alla luce della lettera d’intenti sottoscritta alla fine del 2019 dal Consiglio di Stato con EFG Bank SA per l’acquisto dello stabile dell’ex Banca del Gottardo a Lugano. Stabile nel quale, una volta divenuto di proprietà del Cantone con il via libera del Gran Consiglio alla richiesta di credito di 80 milioni di franchi, si insedieranno le prime istanze penali cantonali che originariamente era...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 1