Pista di pattinaggio aperta per bambini e ragazzi

Faido

Consentita la presenza massima di 75 giovani con meno di 16 anni

 Pista di pattinaggio aperta per bambini e ragazzi

Pista di pattinaggio aperta per bambini e ragazzi

La pista di ghiaccio di Faido resterà aperta sino alla fine delle vacanze scolastiche di carnevale, ovvero il 21 febbraio, per permettere le attività sportive all’aria aperta esclusivamente ai bambini e giovani sino al compimento dei 16 anni. Lo hanno deciso, a seguito delle nuove disposizioni emanate dall’Autorità federale, il gruppo che gestisce l’infrastruttura ed il Municipio del Comune della Media Leventina. L’utilizzo dell’impianto è comunque consentito a precise condizioni: sulla pista di ghiaccio possono essere presenti al massimo 75 bambini o ragazzi; i genitori che accompagnano i propri figli non possono praticare lo sport nella pista; va mantenuta una distanza sociale di almeno 1,5 metri e indossata la mascherina. La buvette resta chiusa fino a nuovo avviso e nello spazio pubblico sono vietati gli assembramenti di più di 5 persone.

Sul posto, si legge nel comunicato diffuso dal gruppo di gestione e dell’Esecutivo faidese, sono presenti gli addetti alla pista per verificare che tutte le disposizioni emanate dalle Autorità federali e cantonali vengano rispettate, per il noleggio dei pattini e per incassare gli ingressi alla pista.

Per informazioni riguardati gli orari di apertura consultare il sito www.gruppoghiacciofaido.ch.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Il cielo sopra le antenne di telefonia mobile si fa più cupo

    IL CASO

    Il Consiglio di Stato ha approvato la variante di Piano regolatore del Comune di Arbedo-Castione per disciplinare la posa degli impianti - Si fa leva sul cosiddetto modello «a cascata», privilegiando le aree meno sensibili per la popolazione

  • 2
  • 3

    I «Liberi» di Bellinzona in corsa anche per il Municipio

    Elezioni comunali

    La lista civica era nata un anno fa «con l’obiettivo di fare politica senza cadere nella partitocrazia» - Gli ex consiglieri comunali leghisti (ora indipendenti) Luigi Calanca e Giulio Deraita si candidano pure per l’Esecutivo

  • 4

    Via libera ai conti: linfa vitale per il settore

    TURISMO

    Ben 174 soci dell’OTR Bellinzonese e Alto Ticino hanno dato via libera nelle scorse settimane, in forma epistolare, al consuntivo 2019 ed al preventivo 2021 - I fondi raccolti serviranno a finanziare numerosi progetti

  • 5

    5G tra le case a Biasca, ricorso al Consiglio di Stato

    Territorio

    Dopo 180 firme raccolte invano una società immobiliare e sette cittadini contestano la licenza edilizia rilasciata dal Municipio: «Perché permettere l’impianto proprio in zona residenziale?» - Swisscom ribadisce che il principio di precauzione è rispettato

  • 1
  • 1