“Quanto affermato da Tuto Rossi è squalificante per la valle di Blenio”

L'associazione Comuni di Blenio prende posizione sulle esternazioni dell'avvocato in un video diffuso su Whatsapp

“Quanto affermato da Tuto Rossi è squalificante per la valle di Blenio”
Tuto Rossi durante le esternazioni del video.

“Quanto affermato da Tuto Rossi è squalificante per la valle di Blenio”

Tuto Rossi durante le esternazioni del video.

MALVAGLIA - "Quanto affermato dall'avvocato Rossi è ritenuto inaccettabile e squalificante per la valle di Blenio, per i suoi abitanti e parimenti per i migranti". Non è tardata la reazione dell'Associazione dei Comuni della valle di Blenio, alla pubblicazione del video diffuso tramite Whatsapp in cui Tuto Rossi affermava che la regione era "abitata da 'testoni'" e "necessiterebbe dell'arrivo di migranti per mischiare la razza" (vedi suggeriti).

"Trattasi di affermazioni gravi che urtano la sensibilità di ognuno, calpestando la dignità dell'essere umano e sono per di più state pronunciate con una leggerezza e una spavalderia che lasciano senza parole", si legge in una nota del sodalizio.

"Si ricorda - prosegue la nota - che i Comuni della nostra valle hanno accolto negli scorsi anni diverse comunità straniere. Da menzionare pure altri gesti semplici, umili e autentici d'integrazione tipici della gente di valle che non fanno scalpore e men che meno notizia ma sono reali e per questo apprezzati. Il successivo tentativo dell'avvocato Rossi di chiamare in ballo la satira (sic!) rappresenta un maldestro, quanto invano tentativo di minimizzare i propositi esternati. Si dà comunque atto all'avvocato Rossi di avere nel frattempo presentato le proprie sentite scuse all'indirizzo dei tre Municipi bleniesi e, loro tramite, alla popolazione della valle. Concludiamo confidando su di un'effettiva presa di coscienza della gravità dell'episodio, auspicando nel contempo che simili situazioni non abbiano mai più a ripetersi".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    AMIANTO

    «Non c’è motivo di preoccuparsi»

    Asbesto alle Officine FFS di Bellinzona, nel perimetro del complesso è presente anche il laboratorio della Fondazione Diamante - La direttrice: «Quando abbiamo iniziato le FFS avevano già implementato le misure di sicurezza»

  • 2
  • 3
    Alla sbarra

    Amante punito, chiesti 8 anni e mezzo

    Regolamento di conti nel 2018 a Cadenazzo: secondo la procuratrice pubblica Lanzillo il 26.enne a processo tentò di uccidere l’uomo che la madre frequentava segretamente - Il marito è accusato di complicità: per lui sollecitati 24 mesi sospesi

  • 4
    Turismo

    Il Sun Village Acquarossa prende forma

    Primo sì del Consiglio comunale per la costruzione dell’albergo dotato di strutture per il wellness e di una piscina a disposizione di scuole e pubblico

  • 5
    AMIANTO

    «I nostri sbagli mi hanno fatto incavolare»

    Nell’affollata serata pubblica sui decessi alle Officine FFS di Bellinzona è intervenuto anche il direttore dell’agenzia cittadina della SUVA Roberto Dotti - Hanno preso la parola pure degli ex operai: «Tagliavo le carrozze e la sostanza cadeva letteralmente a terra»

  • 1