Quella gru non sarà come la Torre di Pisa

Castione

L’impianto per lo stoccaggio di energia sorgerà su un terreno ghiaioso - A livello statico si prevedono cedimenti massimi dell’ordine di 1 centimetro che non preoccupano i promotori - Mistero attorno all’altezza: 60, 100 metri o una via di mezzo?

Quella gru non sarà come la Torre di Pisa
Un esempio di utilizzo della torre ideata dalla start-up luganese Energy Vault. © Business Wire

Quella gru non sarà come la Torre di Pisa

Un esempio di utilizzo della torre ideata dalla start-up luganese Energy Vault. © Business Wire

Quella gru non sarà come la Torre di Pisa
© Business Wire

Quella gru non sarà come la Torre di Pisa

© Business Wire

Sorgerà su uno «spesso strato di materiale alluvionale», contraddistinto da sedimenti ghiaiosi «abbastanza compatti». Considerando la «buona» qualità del terreno, a livello statico si prevedono cedimenti massimi dell’ordine di 1 centimetro. La super gru che tra il febbraio e il luglio 2020 verrà testata per la prima volta al mondo a Castione non farà insomma la fine della Torre...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    La fusione sullo sfondo dell’elezione

    LEVENTINA

    Il 5 aprile non si voterà a Bodio e Personico, mentre i cittadini andranno alle urne a Giornico e Pollegio - I quattro Comuni della bassa valle hanno fatto «scelte» diverse... in vista dell’aggregazione che dovrebbe essere realtà entro il 2021 - FOTO E VIDEO

  • 3
  • 4
  • 5

    Davide contro Golia, duello elettrico

    IL CASO

    Il Comune di Grono si è appellato al Tribunale amministrativo retico per poter riscattare, dopo quasi un secolo, le reti della Società elettrica Sopracenerina - Il sindaco Samuele Censi: «Vogliamo creare posti di lavoro in valle e diminuire le tariffe»

  • 1
  • 1