Quelle 60 buste delle federali che si sono perse per strada

Bellinzona

Il Municipio ha avviato un’inchiesta per capire come mai non siano giunte al centro di spoglio - Conteggio da rifare pur se gli esiti comunque non cambieranno

 Quelle 60 buste delle federali che si sono perse per strada
© CdT/Chiara Zocchetti

Quelle 60 buste delle federali che si sono perse per strada

© CdT/Chiara Zocchetti

Il Municipio di Bellinzona è stato informato ieri - giovedì - dai suoi servizi che 60 buste consegnate in un unico quartiere sono rimaste erroneamente escluse dalle operazioni di spoglio delle ultime elezioni federali. Il Municipio ha immediatamente avvertito la Cancelleria dello Stato e parallelamente ha avviato un’inchiesta per appurare le ragioni per cui nel quartiere in questione le buste non siano state inserite nei trasporti verso il punto di spoglio centralizzato che era stato organizzato a Palazzo Civico.

Il Municipio ha inoltre disposto che la procedura di prelievo e trasmissione delle buste di voto sarà sottoposta a un’ulteriore verifica affinché in futuro non si verifichino più simili disguidi.

Da parte sua la Cancelleria dello Stato ha comunicato che sarà quindi necessario procedere a uno spoglio aggiuntivo. Nel contempo ha però precisato che il numero delle schede rinvenute non sarà comunque sufficiente per modificare l’assegnazione dei seggi per il Consiglio nazionale e non influirà neppure sul secondo turno della Camera dei Cantoni.

Il Consiglio di Stato pubblicherà poi sul Foglio ufficiale di martedì 12 novembre 2019 i risultati aggiornati delle elezioni federali dello scorso 20 ottobre.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Aeroporto di Lodrino, OK del Legislativo

    Progetti

    Il Consiglio comunale di Riviera ha accordato il credito di 940.000 franchi per rilevare l’infrastruttura dalla Confederazione per la durata di 99 anni - Obiettivo: realizzare un polo tecnologico con un centro di competenza sui droni

  • 2

    L’«enfant prodige» del PLR ci sta pensando

    ELEZIONI

    Fabio Käppeli, classe 1995, sta valutando se candidarsi al Municipio di Bellinzona il prossimo 5 aprile - La Commissione cerca lo ha contattato in quanto vuole difendere la terza poltrona che verrà lasciata libera dal vicesindaco Andrea Bersani

  • 3

    Diffamazione o no? Cheda torna in aula

    giustizia

    Processo d’Appello il prossimo 3 dicembre per il giornalista indipendente di Bellinzona - Gli accusatori privati sono l’ex municipale cittadino Filippo Gianoni ed il padre Franco - In primo grado l’imputato era stato condannato a una pena sospesa

  • 4
  • 5

    Esodo dai cambiamenti climatici con Music on Ice

    Evento

    Per il 10. anniversario lo spettacolo internazionale di pattinaggio artistico a Bellinzona cavalca un tema d’attualità e si regala la voce di Sebalter: appuntamento il 10 e 11 gennaio 2020 - GUARDA IL VIDEO

  • 1
  • 1