«Radiografia» del Nara in versione estiva

TURISMO

La ditta specializzata lucernese Erlebnisplan avrà il compito di valutare le potenzialità della stazione mediobleniese durante la bella stagione - Un periodo che finora non si è rivelato soddisfacente a causa della scarsa attrattiva

«Radiografia» del Nara in versione estiva
Nelle ultime stagioni si è puntato sulle due ruote. (fotogonnella)

«Radiografia» del Nara in versione estiva

Nelle ultime stagioni si è puntato sulle due ruote. (fotogonnella)

«Radiografia» del Nara in versione estiva
(fotogonnella)

«Radiografia» del Nara in versione estiva

(fotogonnella)

Dal futuro dei castelli di Bellinzona a quello della stazione turistica del Nara. Come appreso dal CdT, la società lucernese Erlebnisplan ha ricevuto mandato dalla società che gestisce gli impianti mediobleniesi di fare una radiografia della meta e di presentare delle soluzioni per farla “vivere” anche durante il periodo estivo. Nello svolgimento del suo incarico la ditta sarà accompagnata da un gruppo di lavoro formato da persone del luogo attive in vari ambiti (autorità, società sportive, associazioni, contadini). Seguiranno da vicino i lavori, naturalmente, il Municipio di Acquarossa, l’Ente regionale per lo sviluppo del Bellinzonese e valli e l’Ufficio cantonale del promovimento economico.

Offerte per attirare più visitatori

Che sia per colpa della troppa neve caduta oppure per le precipitazioni...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 1