TURISMO

San Bernardino non esce dal limbo

Sfumate le trattative fra il Municipio e un gruppo estero per il rilancio della località altomesolcinese - Gli impianti di Confin potrebbero riaprire questo inverno: a fine anno scade la concessione

San Bernardino non esce dal limbo

San Bernardino non esce dal limbo

San Bernardino non esce dal limbo

San Bernardino non esce dal limbo

Un collega della radio l’ha soprannominata la «perla opaca delle alpi». Un’espressione azzeccata per San Bernardino che da anni è in cerca di rilancio per tornare ai fasti di un tempo, quando i turisti arrivavano in massa persino dalla Lombardia. Ebbene, le nubi che metaforicamente oscurano la rinascita vera e propria sembrano destinate a stagliarsi ancora all’orizzonte. Come appreso...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    IL CASO

    La sorella sconfigge il fratello

    Anna Giacometti, in carica dal 2010, si conferma sindaca di Bregaglia superando nettamente al ballottaggio il fratello Marco per 426 voti a 259 - L’ultimo municipale eletto è Jon Bischoff

  • 2
    Biasca

    Scontro tra due auto sulla A2

    Incidente della circolazione sull’autostrada in direzione di Airolo - Ferite non gravi per le persone coinvolte - LE FOTO E IL VIDEO

  • 3
    PIANIFICAZIONE

    Castione, l’ultimo tassello per le scuole

    Il Comune intende acquistare l’unico fondo privato all’interno del perimetro del futuro comparto scolastico da 25 milioni - «Se non lo rileviamo noi finirà nelle mani di imprenditori che edificheranno appartamenti»

  • 4
  • 5
  • 1