Sei solo? La spesa te la portano i volontari

PANDEMIA

Il Municipio di Lumino ha reintrodotto il servizio settimanale gratuito rivolto ai domiciliati risultati positivi al coronavirus che non hanno alternative - L’iniziativa è svolta in collaborazione con il Consiglio parrocchiale e i Samaritani

Sei solo? La spesa te la portano i volontari
© CdT/Chiara Zocchetti

Sei solo? La spesa te la portano i volontari

© CdT/Chiara Zocchetti

La recrudescenza dei contagi da coronavirus ha indotto il Municipio di Lumino a reintrodurre il servizio settimanale gratuito di spesa a domicilio per i cittadini in isolamento oppure in quarantena. «L’iniziativa a sostegno della popolazione è resa possibile grazie alla preziosa disponibilità del Consiglio parrocchiale e della locale Sezione samaritani», si legge in una nota stampa. Le persone interessate sono pregate di rivolgersi alla Cancelleria comunale telefonando al numero 091/829.12.64 o scrivendo un’e-mail all’indirizzo [email protected].

Al servizio possono quindi accedere coloro che sono risultati positivi al virus e che non hanno alternative (parenti, amici, vicini di casa, colleghi di lavoro, eccetera) per farsi aiutare. Possono essere richiesti generi alimentari, prodotti per l’igiene personale, per la casa e medicamenti (solo con ricetta medica). Il Municipio di Lumino sottolinea che «per non esporre i volontari a ulteriori rischi, la spesa verrà svolta in un solo negozio». Chi farà ricorso a questo servizio dovrà pagare solo la fattura della spesa effettuata (che sarà trasmessa dalla Cancelleria comunale), visto che la consegna a domicilio è gratuita.

Sei solo? La spesa te la portano i volontari
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    Tutte le frazioni sorridono

    DEMOGRAFIA

    Aumentano di 47 gli abitanti di Grono: in crescita sia nel quartiere centrale sia a Verdabbio e Leggia - C’è da che essere soddisfatti per il Municipio guidato dal sindaco Samuele Censi

  • 3
  • 4

    Lassù dove le luci rosse non si sono riaccese

    Prostituzione

    Il tema è tornato d’attualità con il tramonto del Motel Castione: che fine hanno fatto i postriboli sulla strada vecchia del Ceneri, anni fa sotto i riflettori? Uno è stato trasformato in appartamenti, uno risulta abbandonato, uno è bruciato e un altro è stato ristrutturato e trasformato di recente in snack bar

  • 5

    «Anche Bellinzona ha bisogno di angeli»

    La proposta

    Aiutano le persone bisognose per strada, forniscono informazioni e si mettono a disposizione delle istituzioni: i City Angels farebbero comodo anche nella capitale secondo due consiglieri comunali di Lega e UDC

  • 1
  • 1