Si sogna in grande anche senza Messi

STADIO

Il fenomeno argentino e il Barcellona non giocheranno mai a Castione, tuttavia a breve si procederà alla ristrutturazione con ampliamento del centro sportivo - È il palcoscenico dell’Unione Sportiva Arbedo che milita in Seconda Lega regionale ma ha ambizioni ben maggiori

Si sogna in grande anche senza Messi
Il rettangolo verde «Al Ponte» immortalato dal drone venerdì scorso. © CdT/Putzu

Si sogna in grande anche senza Messi

Il rettangolo verde «Al Ponte» immortalato dal drone venerdì scorso. © CdT/Putzu

Si sogna in grande anche senza Messi
© CdT/Putzu

Si sogna in grande anche senza Messi

© CdT/Putzu

Si sogna in grande anche senza Messi
Il «DaiTicino!» di giuliniana memoria che avrebbe dovuto essere inaugurato con la sfida ACB-Barcellona. © CdT/Archivio

Si sogna in grande anche senza Messi

Il «DaiTicino!» di giuliniana memoria che avrebbe dovuto essere inaugurato con la sfida ACB-Barcellona. © CdT/Archivio

Si sogna in grande anche senza Messi
© CdT/Archivio

Si sogna in grande anche senza Messi

© CdT/Archivio

Scordatevi Leo Messi e il Barcellona. A Castione non li vedrete mai, perché il sogno di un moderno stadio da 50 milioni di franchi resterà probabilmente tale in eterno. Il Municipio non ha comunque accantonato l’idea di un rettangolo verde più decoroso. Il progetto sarà dimensionato alla realtà di un paese di poco più di 5.000 abitanti. Ecco pertanto che fino al 20 gennaio è in pubblicazione la modifica di Piano regolatore (con procedura semplificata) concernente il comparto del centro sportivo «Al Ponte». Si prevede di procedere all’ammodernamento delle vetuste infrastrutture (in primis verranno sostituiti gli spogliatoi) e a realizzare un campo in sintetico. Il Dipartimento del territorio ha approvato l’incarto a fine novembre. Ora la palla passa ai cittadini o a coloro che dimostrano un...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    «Una ragazza sempre sorridente: non posso davvero crederci»

    LA TRAGEDIA

    Chi conosce la 38.enne madre ticinese sospettata di aver ucciso le figlie a Gerlafingen non si capacita di quanto successo - Intanto gli inquirenti stanno scavando nel rapporto di coppia per risalire al movente: un atto premeditato o un gesto di follia?

  • 2
  • 3

    «La nostra acqua potabile è di qualità?»

    RIVIERA

    Biasca: interpellanza del consigliere comunale leghista Fabrizio Totti all’indirizzo del Municipio del Borgo: «Quale è la situazione dell’eventuale contaminazione di prodotti di degradazione di fitosanitari?»

  • 4

    Natale a Bellinzona, ecco la vetrina più apprezzata

    Concorso

    Primo premio tra le attività economiche attive nel Comune aggregato alla S. Morisoli & Figli SA di Monte Carasso - Si è così chiusa un’edizione della manifestazione necessariamente soft a causa della pandemia

  • 5

    Che splendore quei castelli: mai così tanti svizzeri

    TURISMO

    Nel 2020, in particolare nel secondo semestre, si è registrata un’affluenza record di visitatori elvetici: +47% rispetto al 2019, per un totale sull’arco dell’anno di oltre 32.000 - In netta crescita anche i ticinesi - Boom di entrate alla mostra dedicata a Leonardo da Vinci al Sasso Corbaro

  • 1
  • 1