«Siamo soddisfatti, e il Municipio ci ascolta»

VOCE AI QUARTIERI

A un anno dalla costituzione è positivo il bilancio dell’associazione dell’ex Comune di Camorino - «Le preoccupazioni principali riguardano il traffico parassitario, l’ordine pubblico ed il littering»

«Siamo soddisfatti, e il Municipio ci ascolta»
Una veduta aerea del paese. © CdT/Gabriele Putzu

«Siamo soddisfatti, e il Municipio ci ascolta»

Una veduta aerea del paese. © CdT/Gabriele Putzu

«Siamo soddisfatti, e il Municipio ci ascolta»
© CdT/Gabriele Putzu

«Siamo soddisfatti, e il Municipio ci ascolta»

© CdT/Gabriele Putzu

«Gli sforzi profusi dal Municipio di Bellinzona per integrare l’ex Comune di Camorino nella nuova Bellinzona hanno dato buoni frutti. Oggi il quartiere è parte integrante della Città e, seppur distante dal centro, beneficia di servizi efficienti e rimane ben collegato grazie anche all’ampliamento e al miglioramento della rete dei trasporti pubblici. Pure nell’ambito della viabilità sono stati compiuti sforzi volti a moderare il traffico motorizzato e a promuovere quello lento e sostenibile (estensione della rete di bikesharing e della rete ciclabile)».

È un bilancio positivo quello stilato dall’Associazione di quartiere di Camorino a un anno dalla sua costituzione. Era infatti il 28 maggio 2019 quando il consesso, presieduto da Emilio Bernasconi, vide la luce con l’obiettivo di promuovere il...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2

    Secondo tubo del San Gottardo: iniziati i primi lavori

    Galleria

    Le opere preliminari hanno già preso il via a Göschenen, mentre ad Airolo, nel corso del 2020, è prevista la costruzione di un silo provvisorio per il sale - L’inizio dei lavori principali, sia a sud, sia a nord, è atteso nel 2021

  • 3

    La Città in soccorso di Casa Marta

    Bellinzona

    Il Municipio accorda un ulteriore sostegno finanziario di 450.000 franchi a favore della realizzazione del centro di accoglienza per senza tetto

  • 4

    Officine FFS, la progettazione in mani ticinesi

    CASTIONE

    Il Consorzio Al Galett, con a capo lo studio Orsi & Associati di Bellinzona, si è aggiudicato il concorso con un’offerta di 12,1 milioni di franchi - Inizio dell’attività a fine mese, durata di 7 anni

  • 5
  • 1
  • 1