Incidente ferroviario

Tragedia di Airolo: quattro indagati

Aperta un’inchiesta nei confronti del collega della vittima del caposicurezza, della capomovimento e di un addetto di Securitrans

Tragedia di Airolo: quattro indagati
Foto Keystone

Tragedia di Airolo: quattro indagati

Foto Keystone

AIROLO - Ci sono quattro indagati per l’incidente ferroviario sul lavoro che martedì scorso ad Airolo è costato la vita a un 40.enne del Bellinzonese. Lo ha riferito ieri la RSI. Si tratta del collega della vittima – un uomo del Locarnese rimasto gravemente ferito nello stesso incidente –, del caposicurezza, della capomovimento e di un addetto di Securitrans, società incaricata di garantire la sicurezza sui binari. Sono sotto inchiesta con l’ipotesi di reato di omicidio colposo formulata dalla procuratrice pubblica Marisa Alfier. Sempre secondo quanto spiegato dalla RSI, dopo i primi interrogatori vi sono due versioni discordanti sui fatti, in particolare su quale raccordo ferroviario fosse stato raccomandato di chiudere per i lavori sulla linea. Il dramma, ricordiamo, si era consumato intorno alle 9 quando un treno TiLo che circolava verso nord giunto al portale sud della galleria ferroviaria della vecchia linea del San Gottardo ha investito i due addetti che stavano effettuando dei controlli lungo i binari.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1