Un’altra disgrazia 20 anni dopo

Gudo

L’investimento mortale di sabato ha riportato alla memoria un dramma analogo nello stesso punto molto tempo fa

Un’altra disgrazia 20 anni dopo

Un’altra disgrazia 20 anni dopo

BELLINZONA - «Non sono al corrente della dinamica e delle responsabilità di quanto accaduto, quindi non posso commentare nello specifico, ma è evidente, a prescindere da questo caso, che al giorno d’oggi sulle strade è spesso difficile far rispettare la precedenza dei pedoni». Giacomo Zanini, ultimo sindaco di Gudo prima della fusione con Bellinzona, conosce bene il punto in cui sabato sera poco dopo le 19 all’altezza del ristorante Cottini una donna di 67 anni residente nel quartiere è stata travolta mortalmente da un veicolo mentre attraversava la strada. Anche perché proprio in quel punto, oltre vent’anni fa, si era verificata una tragedia simile, quando un anziano del paese era stato investito rimanendo ucciso. Ribadendo che le cause dell’incidente non gli sono note e che quindi non può...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1

    Non tutte le liste saranno fotocopie a Bellinzona

    Politica

    Rispetto alle elezioni annullate causa virus cinque mesi fa, ad aprile 2021 in casa PLR non solo uno ma probabilmente due cambiamenti nel settebello per il Municipio - Sorprese potrebbero esserci anche per Lega e PPD - Continuità per Unità di Sinistra, Verdi ed MPS

  • 2

    Il lupo è affamato: sbranate 16 pecore

    VALLE DI BLENIO

    Il predatore ha colpito ad Aquila in quattro distinti attacchi, come confermato dalle analisi del laboratorio di Losanna - Gli ovini non erano protetti - Era da un anno che non si registrava un numero così alto di capi uccisi

  • 3
  • 4

    I conti cittadini alla prova dello tsunami pandemico

    BELLINZONA

    Il Municipio ha iniziato a discutere del Preventivo 2021 che sarà inevitabilmente segnato dal coronavirus - La fortuna è che il gettito fiscale si fonda in modo preponderante sulle persone fisiche, mentre il «peso» di quelle giuridiche (più toccate dal lockdown) è nettamente inferiore

  • 5
  • 1
  • 1