Una valle a ritmo di jazz

MUSICA

In Calanca sabato 24 e domenica 25 luglio in programma una due giorni appassionante - Ospite d’eccezione sarà uno degli artisti più amati di New Orleans, vale a dire James Andrews

Una valle a ritmo di jazz
Mister James Andrews.

Una valle a ritmo di jazz

Mister James Andrews.

Il nuovo Calanca Jazz Festival è l’evento nella splendida cornice naturale del Comune di Rossa (in zona Moscendrin) con concerti open air, proposti sabato 24 e domenica 25 luglio, con la partecipazione di uno dei musicisti più amati di New Orleans, il trombettista e cantante James Andrews, accompagnato per l’occasione dalla Island Band, ossia Frank Salis all’organo hammond, Daniel Macullo alla chitarra e Marco Cuzzovaglia alla batteria. A New Orleans «Laissez le bon temps rouler» è un’espressione di uso comune, un invito a lasciar da parte per un attimo i problemi e a godersi la vita, facendosi coinvolgere nella festa. E festa sarà in Calanca perché James Andrews è davvero un intrattenitore nato, uno di quei musicisti capaci di coinvolgere il pubblico.

Sarà affiancato da due artisti grigionesi di talento, Daniel Macullo e Frank Salis, musicista appassionato ed appassionante che negli ultimi anni per il tramite del promoter Nicolas Gilliet ha conosciuto e frequentato molti musicisti di New Orleans, città dove ha anche registrato un disco intitolato «Frank Salis Meeets Michael Watson». Ben presto uscirà anche il secondo lavoro con nuovi ospiti speciali come John Boutté, Andres Osborne e tanti altri. L’evento si terrà con qualsiasi tempo. Info sul sito www.calancajazz.ch. Entrata gratuita.

Una valle a ritmo di jazz
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 2
  • 3

    «Non conosce i motivi? Non ci sorprende»

    ISTITUZIONI

    Roveredo: tre dei quattro municipali si distanziano dalle affermazioni dell’ex sindaco dimissionario Guido Schenini e tornano sulla decisione di Coira di «destituirlo» - «Ci auguriamo che il suo modo di far politica venga presto dimenticato dalla nuova generazione»

  • 4
  • 5

    Il secondo tubo si fa multimediale

    Airolo e Göschenen

    Inaugurati i due infopoint dedicati alla nuova canna della galleria del San Gottardo – Informazioni interattive, immagini, video e anche quiz la fanno da padroni

  • 1
  • 1