«Vanno istituite sette commissioni speciali»

BELLINZONA

In occasione della seduta costitutiva del Consiglio comunale di martedì 18 maggio il gruppo della sinistra alternativa chiederà di creare dei consessi riguardanti diversi temi, in primis socialità, personale comunale e scuola

«Vanno istituite sette commissioni speciali»
Palazzo Civico. © CdT/Zocchetti

«Vanno istituite sette commissioni speciali»

Palazzo Civico. © CdT/Zocchetti

«Vanno istituite sette commissioni speciali»
Matteo Pronzini. © CdT/Zocchetti

«Vanno istituite sette commissioni speciali»

Matteo Pronzini. © CdT/Zocchetti

Parte carico a mille il gruppo Verdi-FA-MPS-POP-Indipendenti in Legislativo a Bellinzona. In vista della seduta costitutiva di martedì 18 maggio in programma dalle 20 alla palestra del Ciossetto di Sementina così da poter rispettare il distanziamento sociale, il capogruppo designato della sinistra alternativa Matteo Pronzini ha scritto agli omologhi degli altri partiti (vale a dire Damiano Stroppini per il PLR, Lisa Boscolo per l’Unità di sinistra, Luca Madonna per Lega-UDC e Paolo Locatelli del PPD) anticipando la richiesta che il gruppo farà, appunto, di istituire «alcune commissioni speciali». Per la precisione sette.

Che sono le seguenti. Le commissioni socialità, lavoro e sviluppo economico, giovani, discriminazione di genere, scuola, personale comunale e ambiente ed energia. Sono temi che, soprattutto il Movimento per il socialismo, ha seguito molto da vicino durante la scorsa legislatura, pensiamo in particolare alle condizioni di lavoro dei collaboratori dell’amministrazione comunale, alla conciliabilità lavoro-famiglia e ai decessi legati al coronavirus alla casa anziani di Sementina durante la prima ondata pandemica.

«Vanno istituite sette commissioni speciali»
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 1