Camorino

Ventimila franchi di solidarietà

MySecond sostiene i bambini affetti da malattie genetiche rare e le loro famiglie con i proventi della camminata «100 per bene»

 Ventimila franchi di solidarietà
Gian Paolo Ramelli, Moreno Guatieri, Alain Gentizon, Athos Cereghetti e Stefano Jorio durante la cerimonia per la consegna dell’assegno da 20.000 franchi. (Foto CdT)

Ventimila franchi di solidarietà

Gian Paolo Ramelli, Moreno Guatieri, Alain Gentizon, Athos Cereghetti e Stefano Jorio durante la cerimonia per la consegna dell’assegno da 20.000 franchi. (Foto CdT)

CAMORINO - Ventimila franchi per assicurare un sostegno ai bambini affetti da malattie rare fornendo aiuto alle loro famiglie che spesso sono confrontate con spese non riconosciute dalle casse malati per diagnosi e terapie specialistiche. Li ha versati su un fondo costituito dal medico pediatra Gian Paolo Ramelli, presidente dell’Associazione Malattie genetiche rare Svizzera italiana. La consegna dell’assegno è avvenuta questa mattina durante una breve cerimonia svoltasi all’Hotel Morobbia di Camorino. La somma è stata raccolta durante la seconda iniziativa promossa da MySecond, l’associazione costituita da Moreno Guatieri di Arbedo e Stefano Jorio di Pianezzo con lo scopo di finanziare l’acquisto di un veicolo che consentisse ad un loro amico, Mario Giubilei, di spostarsi liberamente. Mario, infatti, il 26 dicembre 2015 è rimasto vittima di un incidente in bicicletta che lo ha reso tetraplegico. Una drammatica caduta a causa della traversina di un ponte in legno che si è rotta al suo passaggio e che, in un secondo, gli ha sconvolto la vita. Da qui il nome dell’associazione, MySecond la cui sigla, MS, è formata proprio dalle iniziali dei nomi dei due fondatori. Come dicevamo, la somma raccolta è frutto della seconda iniziativa promossa da MySecond: «100 per bene». Dopo aver macinato 5.000 chilometri in sella partendo da Bellinzona e attraversando poi dodici paesi per giungere infine a Capo Nord nel 2018, su iniziativa degli amici di Mario e degli amici dell’Osteria Sulmoni di Castel San Pietro tra il 1. ed il 2 giugno Guatieri e Jorio hanno camminato per 100 chilometri lungo il percorso che da Malvaglia li ha portati a Castel San Pietro. Questa volta, però, non erano soli. Insieme a loro hanno camminato altre 300 persone. «Non ci aspettavamo una partecipazione simile» ha rilevato Alain Gentizon, uno degli ideatori della camminata «100 per bene» di solidarietà nata da un’idea di alcuni amici che volevano in qualche modo sostenere Mario nelle piccole spese che deve affrontare a causa della sua tetraplegia». Grazie alle sponsorizzazioni popolari e alle donazioni dei partecipanti - tra cui anche sportivi quali Luca Cereda, Kubilay Türkyylmaz e Noele Trisconi - si sono raccolti come detto 20.000 franchi. Dato il successo riscontrato lo scorso giugno, la camminata sarà riproposta anche l’anno prossimo. In che forma e lungo quale percorso è ancora da definire. «Le idee sono tante ed ora si tratta di concretizzarle» ha affermato Moreno Guatieri ricordato che MySecond sarà presente con uno stand promozionale alla manifestazione Strada in festa che si terrà il 15 settembre tra Bellinzona e Giubiasco. Oltre alla camminata di solidarietà, l’associazione pensa poi di instaurare delle collaborazioni con eventi sportivi sempre con la stessa filosofia: dare una mano a tutti coloro che ne hanno bisogno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
    PROGETTO

    Il Comune dove lo sport è di casa

    Faido sta per potenziare l’offerta grazie ad un nuovo impianto che consentirà la pratica del fitness e di divertirsi grazie alle piste di pumptrack, bouldering e per le mountain bike

  • 2
  • 3
  • 4
    LETTERATURA

    Mister Trainspotting amerà Bellinzona

    Lo scrittore scozzese Irvine Welsh oggi interverrà al festival di letteratura e traduzione Babel - Ecco 10 motivi per i quali non potrà non innamorarsi della capitale ticinese

  • 5
    VIABILITà

    Incidente sull’A2 a Camorino, grave una donna

    In autostrada in direzione sud è avvenuto un tamponamento tra quattro veicoli nel tardo pomeriggio - I soccorritori hanno estratto dalle lamiere due automobiliste - Le corsie non saranno riaperte prima delle 20 - LE FOTO E IL VIDEO

  • 1