Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Appuntamento

Buona l’affluenza malgrado l’offerta limitata ai generi alimentari ai fiori e ai prodotti per l’igiene personale - LE FOTO

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona
Solo una settimana le bancarelle presenti nel centro storico cittadino rispetto alle abituali 120. © CdT/Gabriele Putzu

Versione ridotta per il mercato di Bellinzona

Solo una settimana le bancarelle presenti nel centro storico cittadino rispetto alle abituali 120. © CdT/Gabriele Putzu

Generi alimentari, fiori e saponette per l’igiene personale. L’offerta del tradizionale mercato del sabato mattina nel centro storico di Bellinzona ha dovuto adattarsi alle disposizioni emanate dalla Confederazione e dal Cantone per contenere la diffusione del SARS-CoV-2. Solo una settantina, rispetto alle 120 abituali, le bancarelle presenti in piazza Collegiata, piazza Nosetto e lungo via Camminata con qualche «buco» qua e là. L’affluenza è comunque buona. «Tutto sommato è un sabato come tutti gli altri della stagione invernale» ci dice Carlo Banfi, responsabile del mercato promosso dalla locale Società dei commercianti, che incontriamo nella sua solita postazione dove ai clienti propone l’immancabile polenta cucinata nel paiolo. Da quanto abbiamo potuto constatare tutti rispettano le norme sanitarie: mascherina sul volto, distanziamento sociale e file ordinate alle bancarelle. «Non ci sono problemi di assembramento anche perché i ristoranti, abitualmente molto frequentati per l’aperitivo, sono chiusi. La gente viene al mercato, acquista ciò che le serve e poi ritorna a casa» aggiunge Banfi. Almeno fino alla fine di febbraio la formula sarà questa. Poi si spera in un allentamento in attesa che, quando la pandemia sarà finalmente passata, il mercato del sabato possa tornare ad essere a tutti gli effetti quel luogo di incontro e di aggregazione tanto caro ai bellinzonesi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Bellinzona
  • 1
  • 1