«Benzina, calo irreversibile»

società

Negli ultimi due anni, le stazioni hanno registrato un crollo della vendita di carburante - Matteo Centonze: «La flessione nel 2021 risulta addirittura superiore» - La spinta digitale ha cambiato le nostre abitudini - In pochi mesi il prezzo al consumo è cresciuto di 40 centesimi

«Benzina, calo irreversibile»
Tra le sfide del settore c’è anche il rinnovo del contratto collettivo di lavoro nazionale. © cdt/gabriele putzu

«Benzina, calo irreversibile»

Tra le sfide del settore c’è anche il rinnovo del contratto collettivo di lavoro nazionale. © cdt/gabriele putzu

«Il Ticino è stato, in assoluto, il cantone più colpito dalla riduzione della vendita di carburante negli ultimi due anni».

A parlare è Matteo Centonze, presidente di ATSS, l’associazione ticinese stazioni di servizio. Un calo stimato attorno al 35% per il 2020 e che non accenna a diminuire neppure nel 2021. Le proiezioni per l’anno in corso indicano addirittura una flessione superiore. «Rispetto al 2019 la situazione riscontrata nei primi 8 mesi dell’anno si è ulteriormente aggravata. La contrazione media registrata fino ad agosto ha raggiunto il 37%».

Una tendenza, dunque, che prosegue nonostante le restrizioni legate alla pandemia siano progressivamente rientrate. «Siamo tutti molto preoccupati, in quanto la ripresa è molto lenta. Le incertezze sono molteplici. Non vi è soltanto la pandemia...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Booster, «obiettivo 100 mila»

    la pandemia

    Entro la fine dell’anno le autorità cantonali vorrebbero somministrare la dose di richiamo a circa un terzo della popolazione - Zanini: «Verrà comunque data priorità alle persone fragili e anziane» - Bianchi: «Sfrutteremo la rete capillare di farmacie e studi medici»

  • 2

    La magia del Natale a Mendrisio

    Eventi

    Pronto un calendario ricco di appuntamenti nel capoluogo nell’imminenza delle feste: dalla pista di ghiaccio agli chalet in piazza, dal mercatino alla cerimonia dello scambio di auguri

  • 3

    Ancora senza coriandoli, ma si mangerà il risotto

    Stranociada

    A seguito delle misure imposte per contenere la pandemia da coronavirus, il comitato Locarnaval si vede costretto a rinunciare alla notte di festeggiamenti in Città Vecchia – Per regalare almeno un assaggio di carnevale, sarà proposto un pranzo domenicale in piazza Grande

  • 4

    Berna dice «sì» alla vaccinazione di richiamo per tutti

    PANDEMIA

    L’Ufficio federale della sanità pubblica e la Commissione federale per le vaccinazioni raccomandano la vaccinazione di richiamo per la popolazione generale, comprese quindi le persone con meno di 65 anni – Booster con Moderna solo a partire dai 18 anni e metà dose (0,25 ml)

  • 5

    Ticinesi, occhio ai radar

    prevenzione

    La polizia ha diramato la lista delle località in cui saranno effettuati i rilevamenti della velocità nella settimana dal 29 novembre al 5 dicembre

  • 1
  • 1