logo

Sui ristorni bocche serrate

L'INCONTRO TRA DEPUTAZIONE E GOVERNO - Marco Romano: "Abbiamo discusso temi per la maggior parte di competenza federale" – Claudio Zali assente

CdT
 
16
maggio
2018
14:36

BELLINZONA - Alla conferenza stampa indetta a margine dell'incontro di mercoledì mattina tra Deputazione ticinese e Consiglio di Stato il presidente del Governo Claudio Zali non era presente. Un'assenza, che il presidente della Deputazione Marco Romano ha giustificato così: "Abbiamo convenuto fosse solo la Deputazione a riferirvi dei diversi temi perché la maggior parte di essi sono attualmente sui tavoli delle Camere federali". Sì perché i dossier che hanno occupato i lavori tra le parti sono il futuro degli uffici postali, di Agroscope e Alptransit. Quanto al tema caldo dei ristorni, Romano ha tagliato corto: "La Deputazione non intende interferire nella politica cantonale. In uno dei prossimi incontri con il consigliere federale Ignazio Cassis discuteremo degli sviluppi delle trattative tra Svizzera e Italia sull'accordo fiscale sull'imposizione dei frontalieri".

Prossimi Articoli

Un'indennità per i frontalieri

La SECO vuole estendere anche ai lavoratori provenienti da oltreconfine il diritto al cosiddetto "guadagno intermedio" - L'OCST: "Un fulmine a ciel sereno"

Settore bancario in crisi, persi 240 posti

L'assemblea dell'ABT al LAC di Lugano, dove è emersa preoccupazione per una situazione definita critica

Nulla di fatto sui ristorni e l’accordo fiscale

Vertice tra Consiglio di Stato e il neopresidente della Regione Lombardia Attilio Fontana - I temi caldi sono stati toccati solo marginalmente

Edizione del 26 maggio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top