Ci stiamo testando adeguatamente per rilevare Omicron?

LO STUDIO

È in corso uno studio sudafricano che ipotizza una maggiore efficacia dei tamponi salivari PCR per individuare la positività alla COVID-19 in presenza della nuova variante – Il Ticino potrebbe cambiare metodo di test? Lo abbiamo chiesto a EOLAB, laboratorio dell’EOC

Ci stiamo testando adeguatamente per rilevare Omicron?
© KEYSTONE (AP Photo/Martin Mejia)

Ci stiamo testando adeguatamente per rilevare Omicron?

© KEYSTONE (AP Photo/Martin Mejia)

Ci stiamo testando adeguatamente per rilevare Omicron? Questa è la domanda d’esordio di un articolo pubblicato a inizio anno su Financial Reviews. La curiosità dilaga da quando, alla Vigilia di Natale, l’Università di Cape Town assieme al National Health Laboratory Service ha pubblicato sulla piattaforma medRxiv uno studio preliminare secondo il quale i tamponi molecolari salivari costituirebbero un metodo più affidabile e preciso per individuare la presenza di variante Omicron negli individui, rispetto ai tradizionali test nasofaringei a cui siamo ormai abituati. Procediamo passo per passo per capire cosa stia succedendo.

Lo studio sudafricanoLa variante Omicron con cui ci troviamo a fare i conti in questa fase pandemica ha più di 50 mutazioni distinte, per la maggior parte localizzate nella...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Cure sanitarie solo in Italia, da Campione parte un ricorso

    Enclave

    L’obiettivo è arrivare ad annullare la delibera della Regione Lombardia e permettere dunque ai cittadini di poter far capo all’assistenza ticinese - L’avvocata Marchesini: « la decisione non è sostenibile ed è illegittima»

  • 2

    «Nessuna motivazione valida per fermare il Rally in Ticino»

    territorio

    Nel rispondere a un’interrogazione firmata da 27 deputati di Verdi, PS, PPD, PLR, Più Donne e Lega il Consiglio di Stato fa notare che «non si intravedono ragioni per un rifiuto di principio alla manifestazione» – Le gare motoristiche sono limitate a un numero massimo di 10 all’anno – I disagi? «Simili a quelli di altri eventi»

  • 3
  • 4

    L’ospedale regionale corre spedito

    SOTTO LA LENTE

    Bellinzona, sottoscritto il contratto di compravendita dei terreni alla Saleggina sui quali sorgerà il futuro nosocomio che sostituirà il vetusto San Giovanni - Ecco quali sono i prossimi passi in vista della realizzazione dell’importante struttura sanitaria

  • 5

    Risolto il guasto tecnico che ha provocato disagi a Lugano

    Traffico ferroviario

    Ritardi e cancellazioni dei treni sono stati causati da un problema all’impianto ferroviario, i convogli non circolavano verso nord e viceversa – Il guasto è stato risolto in serata e i treni hanno ripreso a circolare normalmente

  • 1
  • 1