Como: l’assessora ai Servizi sociali strappa via la coperta a un migrante

Bufera

La politica leghista è stata filmata mente compie il gesto e il video sta già facendo il giro del web

Como: l’assessora ai Servizi sociali strappa via la coperta a un migrante

Como: l’assessora ai Servizi sociali strappa via la coperta a un migrante

Como: l’assessora ai Servizi sociali strappa via la coperta a un migrante

Como: l’assessora ai Servizi sociali strappa via la coperta a un migrante

È bufera a Como sull’assessora ai Servizi sociali, la leghista Angela Corengia, filmata mentre toglie la coperta ad un senzatetto di fronte all’ex chiesa di San Francesco.

Loading the player...

La scena, avvenuta ieri mattina, è stata immortalata in un video postato poi sulla pagina Facebook del gruppo «Cominciamo da Como» con il seguente commento: «Questa mattina, durante la sanificazione dei portici di San Francesco, l’assessora Corengia si è resa protagonista dell’ennesimo episodio che vede chi dovrebbe lavorare per l’inclusione sociale comportarsi in modo brutale ed insensato con le persone che dimorano in strada. Non è tollerabile che una persona si comporti in questo modo, tanto meno se questa persona è l’assessora alle politiche sociali: un giorno dà l’elemosina, il giorno dopo strappa le coperte per svegliare chi ha passato la notte sotto un portico, incurante anche del fatto che ormai non ci siano più trenta gradi».

Sul gruppo, dove il gesto della politica locale viene definito «intollerante e violento», è stata inoltre annunciata una protesta, prevista oggi alle 19.30 fuori dal comune, per «manifestare tutta la rabbia e lo sdegno nei confronti di questa giunta».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Confine
  • 1
  • 1