Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

L'automobile su cui viaggiavano è stata colpita dai massi sulla statale 337 tra l'Ossola e la Svizzera - Interrotta la tratta ferroviaria tra Domodossola e Locarno

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

Frana in Val Vigezzo: morti due ticinesi

RE (VCO) - Due persone sono morte oggi per una frana caduta sulla statale 337 della Val Vigezzo, fra l'Ossola (Vco) e la Svizzera. Entrambe erano a bordo di un'automobile che è stata colpita da massi e terra mentre transitava a Meis, frazione del Comune di Re.

Le due vittime sono una coppia ticinese: un 55.enne e una 53.enne di Minusio. È probabile che l'auto avesse appena attraversato il confine verso l'Italia. A causa della frana, il veicolo è stato sbalzato nel dirupo sottostante la Statale.

Un grosso sasso è precipitato anche sulla sottostante ferrovia Vigezzina (che collega Domodossola a Locarno) che in quel momento non era attraversata da convogli. La linea è stata interrotta.

Le unità cinofile del soccorso alpino Valdossola sono entrate in azione per capire se sotto la frana siano rimaste coinvolte altre automobili. L'area è stata fatta sgomberare: c'è il rischio che si verifichino ulteriori cadute di massi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Confine
  • 1