Truffa

Gobbi: «Divieto d’entrata per Proto»

Il consigliere di Stato ha commentato sui social la notizia dell’arresto di Alessandro Proto precisando che su di lui vige il divieto d’entrata in Svizzera fino al 2022

Gobbi: «Divieto d’entrata per Proto»

Gobbi: «Divieto d’entrata per Proto»

BELLINZONA - «Si sbeffeggiava del sottoscritto e delle autorità cantonali e federali che avevano emesso nei suoi confronti un divieto d’entrata nel 2017, oggi è stato nuovamente arrestato. A differenza di quanto riportato dai media italiani, proprio in virtù del divieto d’entrata valido sino al 2022, Alessandro Proto non risiede in Svizzera».

Così il consigliere di Stato Norman Gobbi ha commentato poco fa su Facebook la notizia dell’arresto del finanziere Alessandro Proto. Il 44.enne noto alle cronache ha per lungo tempo millantato affari con personaggi famosi anche in territorio ticinese.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Confine
  • 1