La Lombardia resta zona rossa

pandemia

Il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha firmato la nuova ordinanza, rinnovando le misure anche per Calabria, Piemonte, Puglia, Sicilia e Valle d’Aosta - Il 27 novembre verrà fatta una nuova valutazione

La Lombardia resta zona rossa
© EPA/DANIEL DAL ZENNARO

La Lombardia resta zona rossa

© EPA/DANIEL DAL ZENNARO

Il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha firmato l’ordinanza, in vigore da oggi, «con cui si rinnovano le misure relative alle Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta». La nuova ordinanza «è valida fino al 3 dicembre, ferma restando la possibilità di nuova classificazione». Oggi anche l’Abruzzo andrà in zona rossa.

In attesa del monitoraggio Lombardia, Piemonte, Calabria e Valle d’Aosta sono in rosso, Puglia e Sicilia in arancione. Il 27 novembre sarà dunque fatta la nuova classificazione.

Intanto, ha fatto sapete il ministro, le misure introdotte finora per contenere il virus sembrano fare effetto. L’Rt - l’indice di diffusione del contagio - «è sceso rispetto a una settimana fa e oggi verranno presentati nuovi dati».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Confine
  • 1
  • 1