Pastore ubriaco invade un terreno con le pecore e minaccia tutti

CONFINE - Il singolare episodio è avvenuto giovedì sera a Cairate - L'uomo è stato arrestato

Pastore ubriaco invade un terreno con le pecore e minaccia tutti
Immagine d'archivio

Pastore ubriaco invade un terreno con le pecore e minaccia tutti

Immagine d'archivio

GALLARATE - In evidente stato di ebbrezza ha invaso un terreno agricolo con le sue pecore e per cacciarlo è stato necessario l'intervento dei Carabinieri. È quanto successo nella serata di giovedì a Cairate, un paesino nei pressi di Gallarate, quando un pastore romeno ha portato i suoi animali in un terreno spingendo il proprietario, un agricoltore, a chiamare le forze dell'ordine a seguito di una lite con l'uomo, che si rifiutava di andarsene dal campo coltivato. 

Secondo quanto riferito da Varesenews.it l'uomo, all'arrivo delle forze dell'ordine, avrebbe inoltre minacciato tutti con un coltello per evitare l'identificazione. Il pastore è infine stato immobilizzato, arrestato e accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di coltello.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Confine
  • 1