Scovato un deposito clandestino, sequestrati 40mila litri di benzina e gasolio

varese

Operazione delle Fiamme Gialle a Luino - Il responsabile è indagato per sottrazione di prodotti energetici al pagamento dell’accisa e tentata frode

Scovato un deposito clandestino, sequestrati 40mila litri di benzina e gasolio
© Guardia di Finanza

Scovato un deposito clandestino, sequestrati 40mila litri di benzina e gasolio

© Guardia di Finanza

Scovato un deposito clandestino, sequestrati 40mila litri di benzina e gasolio

Scovato un deposito clandestino, sequestrati 40mila litri di benzina e gasolio

Le Fiamme Gialle della compagnia di Luino hanno individuato, in località Casalzuigno, un deposito clandestino di oli minerali presso il quale sono stati rinvenuti e sequestrati circa 40.000 litri di benzina e gasolio per riscaldamento.

Da qualche tempo i finanzieri avevano cominciato a monitorare l’area per comprendere le ragioni di movimenti anomali di automezzi adibiti al trasporto di carburante. Pertanto, nel corso dell’ennesimo transito di un’autocisterna che, in orario serale, è stata vista addentrarsi in una strada sterrata, i finanzieri hanno deciso di intervenire.

Nel corso del controllo è stato sorpreso l’autotrasportare mentre era intento a scaricare del carburante. La Guardia di finanza ha quindi perlustrato l’intera area, dove è stato rinvenuto un vero e proprio deposito clandestino, «sprovvisto delle necessarie autorizzazioni per lo stoccaggio di liquidi infiammabili e delle relative certificazioni in materia di prevenzione incendi, costituito da numerosi bidoni e taniche contenenti prodotti petroliferi per autotrazione e riscaldamento».

Il responsabile, titolare tra l’altro di una società di trasporti di merci su strada, è stato segnalato alle autorità giudiziarie per sottrazione di prodotti energetici al pagamento dell’accisa e tentata frode nell’esercizio del commercio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Confine
  • 1
  • 1