Sequestrata una pelliccia di giaguaro a Malpensa

Controlli

I doganieri hanno individuato tre spedizioni illecite: oltre alla pelliccia di giaguaro, anche un blue coral e una borsa di alligatore del Mississippi

Sequestrata una pelliccia di giaguaro a Malpensa
©Guardia di finanza Varese

Sequestrata una pelliccia di giaguaro a Malpensa

©Guardia di finanza Varese

Una pelliccia di giaguaro, una borsa in pelle di alligatore e alcuni pezzi di corallo raro, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza e dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, all’interno di alcune spedizioni controllate all’aeroporto di Milano Malpensa (Varese).

All’interno di un pacco diretto in Cina e proveniente da Portici (Napoli), le fiamme gialle hanno scoperto la pelliccia derivante dall’uccisione di un animale protetto e di cui è vietata l’esportazione, con conseguente denuncia del titolare della spedizione alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio (Varese).

Altre due spedizioni invece provenienti dagli Stati Uniti e dirette a Bari contenevano alcuni pezzi di blue coral (tipo di corallo che prende il nome dal colore blu del suo scheletro) e una borsa confezionata con la pelle di un alligatore «missisippiensis», proveniente dal Giappone ed indirizzata a Milano. In entrambi i casi si è provveduto ad effettuare il sequestro amministrativo e la segnalazione dei destinatari alle Autorità competenti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Confine
  • 1
  • 2

    Pizzicato con un Rolex non dichiarato

    Confine

    Un cittadino italiano proveniente dalla Svizzera cercava di introdurre in italia un Daytona del valore di 31 mila franchi – Un altro cittadino italiano si è invece visto confiscare bracciali, anelli, orecchini e ciondoli sprovvisti di documentazione

  • 3

    Via libera alla spesa in Italia: i supermercati fanno il botto

    confine

    I clienti confederati sono tornati in massa a Lavena Ponte Tresa, Montano Lucino e Tavernola – Andrea Pertegato: «Numeri strabilianti» – Il Ticino non alza bandiera bianca – Enzo Lucibello: «Anche noi abbiamo punti di forza» – Lorenza Sommaruga: «Le vendite non hanno subito un tracollo»

  • 4

    Pendolari e turisti più lenti per il nuovo cantiere sull’A9

    Viabilità

    A causa di lavori nelle gallerie subito fuori dal confine, sul tratto autostradale tra Brogeda e Como Centro si circola a una sola corsia per senso di marcia - Le opere si protrarranno sino a fine mese e hanno già creato parecchi disagi ai frontalieri, a ridosso dell’A9 - Prevedibili code anche per l’esodo dei vacanzieri

  • 5
  • 1
  • 1