Molestie

Stalker incendia la casa della sua vittima, ma sbaglia indirizzo

Un pregiudicato di Busto Arsizio è stato arrestato ieri per aver appiccato il rogo - La donna che perseguitava aveva traslocato da poco e lui non lo sapeva. Indenne l’attuale inquilina

Stalker incendia la casa della sua vittima, ma sbaglia indirizzo
(foto archivio vigilidelfuoco.it)

Stalker incendia la casa della sua vittima, ma sbaglia indirizzo

(foto archivio vigilidelfuoco.it)

BUSTO ARSIZIO (VARESE) - Un 55enne pregiudicato di Busto Arsizio (Varese) è stato arrestato ieri sera per stalking, incendio e minacce. L’uomo è accusato di aver dato fuoco - il 17 maggio scorso - all’abitazione dove vive una 25enne, convinto che si trattasse di quella della donna che perseguitava da qualche settimana dopo una breve frequentazione, ma che nel frattempo aveva cambiato casa.

La giovane, soccorsa dai carabinieri, è uscita indenne dal rogo. L’arrestato aveva deciso di farla pagare alla ex e ha iniziato a inviare messaggi minatori a lei e a un amico che si era offerto di ospitarla. Poi ha appiccato il fuoco alla porta e alle finestre dell’abitazione convinto che vi abitasse ancora la donna.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Confine
  • 1
    Forze dell’ordine

    Il confine diventa terra di controlli misti

    Attivi i servizi di pattuglia congiunti tra Polizia cantonale e Polizia stradale lombarda per la sicurezza pubblica sulla rete autostradale nell'area compresa tra la barriera di Como Grandate e lo svincolo di Mendrisio

  • 2
  • 3
    Enclave

    Norman Gobbi: «Pronti ad annettere Campione d’Italia»

    La preoccupazione del consigliere di Stato leghista in un’intervista al Corriere della Sera: «In Italia c’è un vuoto politico, si può pensare a un riscatto di questo Comune da parte delle autorità elvetiche e ticinesi»

  • 4
    IL CASO

    Nuovi accertamenti sulla strage di Erba

    La Cassazione ha accolto la richiesta dei legali di Olindo Romano e Rosa Bazzi - I due sono stati condannati all’ergastolo per l’omicidio di Raffaella Castagna, del figlio, della madre e della vicina di casa

  • 1