Ubriaco, picchia i carabinieri sul bus

VARESE

L’uomo, un cubano di 44 anni, ha minacciato il conducente del bus che lo aveva richiamato perché senza biglietto per poi aggredire gli agenti

Ubriaco, picchia i carabinieri sul bus
© CdT/Archivio

Ubriaco, picchia i carabinieri sul bus

© CdT/Archivio

Senza biglietto sul bus per Luino, ha aggredito prima il conducente e poi i carabinieri. È successo venerdì sera nel Varesotto, dove i militari hanno fermato un 44.enne disoccupato di origini cubane, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, comunicano i carabinieri, si è reso responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale ed interruzione di un servizio pubblico.

Gli agenti sono intervenuti alle 20.40 in viale Aguggiari, a seguito di segnalazione telefonica al 112. Sul posto hanno identificato lo straniero in evidente stato di ubriachezza, a bordo di un autobus extraurbano di linea della tratta Varese-Ghirla-Luino (VA), mentre minacciava il conducente che lo aveva richiamato per il mancato pagamento del biglietto.

Alla vista dei carabinieri l’uomo ha aggredito i militari colpendoli con calci. L’uomo, bloccato e ammanettato, è stato quindi arrestato e portato in caserma a Varese in attesa dell’udienza di convalida del fermo che si è svolta questa mattina in Tribunale. L’arresto è stato convalidato e l’uomo rilasciato, con obbligo di firma giornaliero negli uffici di polizia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Confine
  • 1
  • 1