Controlli di polizia nei locali notturni, denunciate 19 persone

permessi

L’operazione di polizia avvenuta nel Mendrisiotto, Luganese, Bellinzonese e Locarnese ha portato alla denuncia di 17 donne e due gerenti

Controlli di polizia nei locali notturni, denunciate 19 persone
© CdT/Gabriele Putzu

Controlli di polizia nei locali notturni, denunciate 19 persone

© CdT/Gabriele Putzu

Ispezione di polizia, ieri sera, in quattro locali notturni del cantone. L’azione, fa sapere la polizia cantonale in una nota, si è svolta in collaborazione con l'Ufficio dell'ispettorato del lavoro (UIL).

Nel primo esercizio pubblico, nel Mendrisiotto, sono state controllate 8 donne (3 ucraine, 1 ceca, 2 lituane e 2 rumene). Di queste, solo una era in possesso del regolare permesso, mentre 3 sono state denunciate al Ministero Pubblico per infrazione alla Legge federale sugli stranieri ("Entrata, partenza o soggiorno illegali e attività lucrativa senza autorizzazione").

Nel secondo locale, nel Luganese, al momento del controllo erano presenti 8 donne (2 ucraine, 3 bielorusse, 1 italiana, 1 lettone e 1 bulgara). Di queste, 3 sono risultate in regola, le altre 5 sono state denunciate per infrazione alla Legge federale sugli stranieri.

Nel terzo locale, nel Bellinzonese, sono state controllate 5 donne (2 ucraine, 1 brasiliana, 1 italiana e 1 lituana). Tre di queste dovranno rispondere di infrazione alla Legge federale sugli stranieri, mentre i 2 responsabili del locale sono stati denunciati per incitazione all'entrata, alla partenza o al soggiorno illegali e per impiego di stranieri sprovvisti di permesso.

Nel Locarnese, infine, nel quarto locale, al momento del controllo erano presenti 6 donne, tutte brasiliane. Le stesse sono state denunciate sempre per infrazione alla Legge federale sugli stranieri.

Nell'ambito delle proprie competenze, l'Ufficio dell'ispettorato del lavoro (UIL) procederà ora con ulteriori accertamenti. Ministero pubblico e Polizia cantonale vaglieranno inoltre la posizione dei vari responsabili dei locali notturni. Parallelamente proseguiranno le verifiche per accertare eventuali altre situazioni di irregolarità. Le autorità interessate non rilasceranno maggiori informazioni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
  • 3

    C’è anche un po’ di Lugano nella Torino-Lione

    Tunnel ferroviario

    Alla società Pini di Lugano sono state affidate direzione lavori e progettazione del tratto italiano - Olimpio Pini: «Siamo stati scelti in base alla nostra esperienza nel campo delle lunghe gallerie»

  • 4

    È pugno duro contro i «furbetti della benna»

    IL CASO

    Sant’Antonino ha deciso di combattere il pendolarismo di coloro che vanno a gettare gli ingombranti pur non abitando in paese - Dal 2020 verrà introdotta la tessera di identificazione per accedere all’Ecocentro come previsto dal nuovo regolamento

  • 5

    Ecco come cambia l’orario dei bus a Lugano

    TPL

    Le modifiche entrano in vigore domenica 15 dicembre e mirano a un miglior collegamento con i treni TILO - Jelmini: «Un passo avanti in vista del potenziamento del trasporto pubblico»

  • 1
  • 1