Coronavirus, lanciata la petizione per chiudere le scuole in Ticino

Reazioni

Una raccolta firme online aperta ieri sera ha già raccolto oltre 1200 sottoscrizioni

Coronavirus, lanciata la petizione per chiudere le scuole in Ticino
© CdT/ Chiara Zocchetti

Coronavirus, lanciata la petizione per chiudere le scuole in Ticino

© CdT/ Chiara Zocchetti

Dopo la notizia dell’arrivo del coronavirus in Ticino, l’annuncio fatto ieri dalle autorità cantonali in cui si afferma che lunedì le scuole riprenderanno normalmente e che annulla le gite scolastiche previste fuori dalla Svizzera in marzo non ha - come era prevedibile - messo tutti d’accordo. Una petizione lanciata ieri sera sull’apposito sito Change.org, rivolta al direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) Manuele Bertoli, chiede infatti di chiudere le scuole. La raccolta firme, dopo poche ore, ha già superato le 1200 firme raccolte.

«A contatto con migliaia di altre persone, uno studente infetto può contagiare tutti attorno a sé senza accorgersene. Chiudere le scuole sarebbe un grande vantaggio anche per riuscire a tenere sotto controllo il virus. È difficile risalire a quanti altri studenti è venuto a contatto un infetto», si legge nell’iniziativa denominata proprio «Chiudere le scuole in Ticino».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 1