Il caso

Disordini, l’FC Chiasso salva gli ultras

La società torna sui suoi passi e decide di non denunciare alla polizia l’invasione avvenuta al Riva IV dopo il match col Vaduz

Disordini, l’FC Chiasso salva gli ultras
I tifosi non verranno diffidati. (Foto Putzu)

Disordini, l’FC Chiasso salva gli ultras

I tifosi non verranno diffidati. (Foto Putzu)

CHIASSO - Si è dissolto nelle ultime ore l’alone di mistero che da settimana scorsa avvolgeva le possibili misure da adottare nei confronti degli ultras dell’FC Chiasso che il 4 maggio, al termine dell’incontro col Vaduz, avevano fatto irruzione a bordo campo e nell’area degli spogliatoi per insultare e minacciare i giocatori della loro squadra dopo la sconfitta patita sul rettangolo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Ticino
  • 1