Ecco i radar in Ticino

Prevenzione

La polizia ha diramato la lista delle località in cui saranno effettuati i rilevamenti della velocità nella settimana dal 4 al 10 ottobre

Ecco i radar in Ticino
© archivio CdT

Ecco i radar in Ticino

© archivio CdT

La Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano che, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati controlli della velocità mobili e semi-stazionari nella settimana dal 4 al 10 ottobre nelle seguenti località:

Distretto di Blenio

Motto

Corzoneso


Distretto di Leventina

Bodio

Airolo


Distretto di Riviera

Prosito

Biasca


Distretto di Bellinzona

Isone

Claro

Castione

Carasso

Giubiasco


Distretto di Locarno

Losone

Arcegno

Minusio

San Nazzaro

Vogorno

Ascona

Gordola

Riazzino


Distretto di Lugano

Ruvigliana

Pambio Noranco

Molino Nuovo

Rovio

Cademario

Ponte Tresa

Rivera

Canobbio

Vezia


Distretto di Mendrisio

Vacallo

Seseglio

Chiasso


Ricordando che la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti, con esiti pure gravi e/o letali, si rinnova l’invito ai conducenti a rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada. Da questa lista sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, che devono essere utilizzati esclusivamente per contrastare infrazioni gravi alla Legge federale sulla circolazione stradale. Inoltre, la misura non si applica ai controlli sulla rete autostradale come da parere negativo espresso dall’Ufficio federale delle strade (USTRA). Si evidenzia pure che viene comunque data alla sola Polizia cantonale la facoltà di svolgere, straordinariamente, dei controlli non annunciati allo scopo di reprimere infrazioni gravi e garantire la sicurezza degli utenti della strada. I controlli preannunciati possono non aver luogo a causa di esigenze di servizio o problemi tecnici.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    «Addio ignoto, benvenuta concretezza»

    Polo sportivo

    Il dirigente dell’FC Lugano Michele Campana guarda al futuro con rinnovato ottimismo: «La proprietà avrà anche la possibilità di entrare nel dettaglio del progetto; posso infatti immaginare che sarà interessata a rendere l’impianto il più possibile affine e funzionale alle proprie visioni»

  • 2

    L’MPS: «Una sconfitta più che onorevole»

    Lugano e PSE

    Il Movimento per il socialismo si dice comunque soddisfatto del risultato ottenuto: «È in questa prospettiva che intendiamo continuare a seguire questo progetto e a denunciare tutti gli aspetti critici evidenziati nella campagna

  • 3
  • 4
  • 5

    Il Polo sportivo e degli Eventi si farà

    Lugano

    La discussa realizzazione del PSE ha superato lo scoglio delle urne: hanno votato oltre 21 mila luganesi, favorevole il 56,8% – Le reazioni di Foletti, Badaracco, Blaser, Jelmini e degli altri «vincitori» – FOTO e VIDEO

  • 1
  • 1