Edilizia, «Cento milioni da usare con intelligenza»

politica

Il Parlamento dovrà decidere se approvare un credito quadro destinato alla manutenzione di diversi edifici di proprietà dello Stato - Una boccata d’ossigeno per impresari costruttori e artigiani - Nicola Bagnovini: «Se un’impresa può lavorare a prezzi corretti è in grado di far fronte a tutti i propri doveri»

Edilizia, «Cento milioni da usare con intelligenza»
© CdT/Gabriele Putzu

Edilizia, «Cento milioni da usare con intelligenza»

© CdT/Gabriele Putzu

Una vera e propria boccata d’ossigeno per l’edilizia e per gli artigiani. Lunedì il Gran Consiglio dovrà decidere se approvare un credito complessivo da 100 milioni di franchi destinato a interventi di manutenzione programmata finalizzati al risanamento energetico, all’adeguamento alle normative vigenti e alla conservazione di diversi edifici di proprietà dello Stato per il periodo 2020-2027. Come per gli aiuti per i casi di rigore, la rendita ponte COVID e il pacchetto Più Duale PLUS a favore della formazione professionale, in aula non dovrebbero esserci sorprese, con il sì del plenum al rapporto unico della Commissione gestione e finanze - relatori Bixio Caprara (PLR), Michele Guerra (Lega), Fiorenzo Dadò (PPD) e Anna Biscossa (PS) - che appare scontato. Il credito quadro servirà a concretizzare...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2

    «Dati contraddittori, serve un approfondimento»

    Lavoro

    Stefano Rizzi, direttore della Divisione dell’economia, sugli occupati in Ticino: «Difficile dare un’interpretazione» – Nel quarto trimestre il numero di posti nel cantone è diminuito del 4,4% mentre i lavoratori residenti all’estero su base annua sono aumentati dello 0,8% a 70.115 – Il trend diverso è in parte spiegabile con le differenti metodologie di calcolo delle statistiche

  • 3

    Quando la voglia di bici ti porta fra vigneti e prati

    Novazzano

    Si completa la rete di piste ciclopedonali che collega il comune ai due poli del Mendrisiotto – In pubblicazione il concorso per il progetto dal centro paese al Pian Faloppia - In luglio inizieranno i lavori per il percorso via alla Fornace-via al Loi-oratorio di Boscherina

  • 4

    «I castelli sono una gemma, e non chiamateli “Fortezza”»

    Bellinzona

    Commissione della Gestione compatta per la valorizzazione del patrimonio Unesco, la denominazione scelta però non convince - Promosso anche il Programma d’azione comunale che ridisegna il territorio da qui al 2040: «Mette i quartieri sullo stesso piano»

  • 5
  • 1
  • 1