Opinioni elettorali

Scuola: ripartire dall’ascolto

Alex Farinelli, candidato del PLR al Consiglio di Stato

Scuola: ripartire dall’ascolto
(foto Zocchetti)

Scuola: ripartire dall’ascolto

(foto Zocchetti)

In questi mesi si è discusso, e si sta discutendo, in lungo e in largo della riforma della scuola. Senza entrare nel merito di proposte puntuali, che sarebbe semplicistico liquidare in poche battute, vi è però un aspetto che va messo in evidenza: l’approccio. Parlando con parecchi insegnanti ho capito che uno dei problemi che sta vivendo oggi il mondo della scuola è dato dal fatto che non si è ascoltati, non si è coinvolti. Significativa l’esperienza di alcuni che mi hanno raccontato che quando veniva presentata la riforma «La scuola che verrà» nei plenum delle scuole: alcuni funzionari del Dipartimento ritenevano di poter partire dopo la loro esposizione dimenticandosi che confrontarsi su dubbi e domande è fondamentale e imprescindibile. Un atteggiamento a mio avviso inaccettabile. Anche non essendo presente in prima persona non fatico a credere che sia andata così, perché purtroppo l’approccio del DECS in questi anni troppo spesso è stato quello di imporre dall’alto le proprie convinzioni, senza avere l’umiltà, e il buonsenso, di partire dal basso. Sì perché qualsiasi riforma, qualsiasi intervento, deve cominciare innanzitutto dall’ascolto, dalla comprensione di quali siano i problemi. Questo lo si può fare, solo ed esclusivamente, se si è capaci innanzitutto di coinvolgere docenti, allievi e famiglie, in poche parole i tre attori principali. Ascolto che non vuol dire naturalmente dover prendere ogni parola come oro colato, ma vuol dire capire e tenere seriamente in considerazione tutte le informazioni per poi prendere una decisione motivata e soprattutto non frutto delle convinzioni, magari ideologiche, di alcune persone. Questa è la prima vera riforma che la scuola ha bisogno, un nuovo approccio della testa del Dipartimento nei confronti di chi la scuola la vive e la fa: tutti i giorni e in prima linea.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Articoli suggeriti
Ultime notizie: Elezioni
  • 1