Globalisti in aumento, Ticino ancora sul podio

fiscalità

Nel 2020 il nostro cantone ha registrato una cinquantina in più di persone tassate secondo il loro dispendio - Cresce anche il gettito, che sfiora i 158 milioni - Vorpe: «Rimaniamo attrattivi, ma la concorrenza internazionale si fa sempre più agguerrita»

Globalisti in aumento, Ticino ancora sul podio
© Shutterstock

Globalisti in aumento, Ticino ancora sul podio

© Shutterstock

Una cinquantina in più di nuovi globalisti e un gettito che - tra imposte comunali, cantonali e federali - sfiora i 158 milioni. Rilevato ogni due anni, il numero dei cittadini stranieri residenti in Svizzera e tassati sul dispendio (la cosiddetta tassazione forfettaria), ossia su quanto viene speso anziché sul reddito conseguito, è aumentano rispetto al 2018 - quando i globalisti in Ticino erano 842 - ma è calato rispetto al 2016 (910). Per contro, il gettito negli ultimi cinque anni è continuamente cresciuto, passando dai 118 milioni del 2016 ai 143 del 2018, fino a toccare i 157,8 dello scorso anno. «I dati indicano una sostanziale stabilità, con un’inversione di tendenza rispetto al 2016 che lascia ben sperare per il futuro», commenta Giordano Macchi, direttore della Divisione delle contribuzioni....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
  • 3

    Pionieri dell’audiovisivo quando quasi non se ne parlava

    Formazione

    Due chiacchiere con il direttore Domenico Lucchini nell’anno in cui il CISA a Locarno ha superato il record storico di studenti – Passato, presente e futuro alla vigilia del trentesimo, mentre si è aperto da poco il concorso per la ricerca di un nuovo timoniere

  • 4

    Continuità e stabilità per le scuole comunali

    Locarno

    Il Municipio spiega i motivi che l’hanno spinto a conferire un mandato per l’anno in corso alla direttrice, sebbene abbia raggiunto l’età della pensione – Molti i cambiamenti in atto in un periodo reso ancor più complicato dalla pandemia

  • 5

    Per i giovani qualcosa si muove

    spazi che mancano

    Lugano sta cercando locali da mettere a disposizioni dei ragazzi che vogliono organizzare eventi musicali o altro, ma chi vuole trasgredire non andrà a prendere le chiavi a Palazzo civico - Un tema spinoso per la Città, ancor più dopo i fatti del parco Saroli

  • 1
  • 1