I giovani ticinesi, la pandemia e la difficoltà di stare al mondo

Salute psichica

Nel 2021 le chiamate al 147 in Svizzera sono aumentate del 40% - Ilario Lodi: «Un problema anche nel nostro cantone, servono politiche sul piano nazionale» - Sara Fumagalli: «Ascoltiamoli, occorre fare gioco di squadra»

I giovani ticinesi, la pandemia e la difficoltà di stare al mondo
© CdT/ Chiara Zocchetti

I giovani ticinesi, la pandemia e la difficoltà di stare al mondo

© CdT/ Chiara Zocchetti

Giovani e pandemia. Un binomio che desta preoccupazione sin dalla primavera del 2020. E la situazione, su questo delicato fronte, sembra non essere migliorata negli ultimi mesi. Anzi, dati alla mano, potrebbe addirittura essere peggiorata.

A suonare il campanello d’allarme, ancora una volta, è Pro Juventute. L’associazione ieri ha pubblicato l’aggiornamento del «Rapporto-Coronavirus», nel quale viene scattata una fotografia certo non rassicurante della situazione dei giovani e giovanissimi svizzeri dinanzi alla crisi pandemica. Tra i principali risultati dello studio viene infatti sottolineato che lo stress psicologico di molti bambini e giovani è aumentato in maniera sensibile: «I contatti al 147 mostrano un numero record di consulenze riguardo a pensieri suicidi», si legge nel rapporto dell’associazione....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Chi prende un caffè con Amélie?

    PREGASSONA

    L’associazione lancia un progetto per creare momenti d’incontro - È attivo anche lo «Sportello d’aiuto», che offre sostegno in vari ambiti a chi è in difficoltà

  • 2

    Quando i truffatori «pescano» in Ticino

    reati informatici

    Si moltiplicano le segnalazioni di ticinesi che dopo aver pubblicato un annuncio su tutti.ch vengono contattati via WhatsApp da falsi acquirenti nel tentativo di estorcere denaro con dubbie modalità di pagamento – Il modus operandi è sempre lo stesso, meglio nascondere il numero di telefono dall’inserzione

  • 3

    Parcheggi: agevolazioni o complicazioni?

    INTERPELLANZA

    Fino all’anno scorso un posto auto nei quartieri della nuova Bellinzona costava 220 franchi all’anno – Il consigliere comunale leghista Luca Madonna: «Ora il costo è diventato proibitivo»

  • 4

    Persino la Posta diventa biancoblù

    GIGANTE GIALLO

    Il nuovo sportello dell’ex regia federale alla Gottardo Arena di Ambrì aprirà lunedì 7 febbraio - Dopodomani, giovedì 27 gennaio, è in programma un evento informativo durante il quale la popolazione potrà porre domande

  • 5
  • 1
  • 1