I ticinesi in assistenza aumentano, i dati lo confermano

Sostegno sociale

Nel terzo trimestre dell’anno sono state 480 le persone in più a beneficiare di questo tipo di aiuto sociale rispetto allo stesso periodo del 2018 - In cifre assolute si rimane oltre quota 8 mila

I ticinesi in assistenza aumentano, i dati lo confermano
©CdT/Archivio

I ticinesi in assistenza aumentano, i dati lo confermano

©CdT/Archivio

L’assistenza in Ticino, rispetto ai dati dello scorso anno, continua ad aumentare. L’Ufficio sostegno sociale e inserimento ha pubblicato i dati riferiti ai mesi di luglio, agosto e settembre, che mostrano come le persone che hanno fatto ricorso al sostegno sociale sono salde sopra quota 8mila.

Dopo una crescita del 1,1% (+86 persone) nel mese di giugno a quota 8.138 persone, il mese di luglio ha registrato una impennata del 2,5% (+200 persone) toccando quota 8.234 persone che beneficiano dell’assistenza sociale. La variazione mensile, ovvero rispetto a giugno, registra anch’essa un aumento (+1,2%, + 96 persone). Dai dati, sempre riferiti al mese di luglio, emerge che delle 8.234 persone, 995 sono figli minorenni che a loro volta beneficiano di un assegno integrativo (AFI) o di un assegno di prima infanzia (API).

Volgendo lo sguardo al mese di agosto, invece, i dati su base annua hanno registrato un aumento del 2,3% (+178 persone) toccando le 8.074 persone, con una leggera flessione rispetto a luglio (-1,9%, -160 persone). Durante questo mese i figli minorenni che hanno beneficiato dell’assistenza hanno superato quota mille (1001).

Infine, le cifre di settembre non si dissociano dal trend dei mesi precedenti: 8.031 persone hanno beneficiato dell’assistenza, con una crescita su base annua dell’1,3% che equivale a +102 persone. Leggera flessione anche per settembre rispetto al mese precedente (-0,5% - 43 persone).

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2

    Quella candidatura controversa in Capriasca

    Elezioni

    In lista per l’UDC c’è una donna che nel 2016 è stata immortalata in divisa delle SS a una commemorazione di estrema destra dove ha fatto il saluto romano e gridato «Sieg Heil!»

  • 3

    «Manuale Cencelli da rivedere»

    giustizia

    La politica apre a una revisione del sistema di nomina dei procuratori pubblici - Il pg Andrea Pagani ipotizza un cambiamento che non fa l’unanimità - Fiorenzo Dadò: «Inaccettabili interferenze esterne» - Alessandro Speziali: «Un miglioramento è necessario»

  • 4

    Teatro da asporto per curarsi dal virus

    La curiosità

    Se cercate un attimo di svago passate al Paravento di Locarno e ritirate un po’ di poesia o di umorismo da godervi a casa – Miguel Àngel Cienfuegos: «Lo facciamo per ricordare che siamo sempre qui e per ritrovare in qualche modo il nostro pubblico»

  • 5

    L’arancione rafforzato di Como allarma il Canton Ticino

    Pandemia

    Nella provincia lariana sono stati registrati 282 casi ogni 100 mila residenti - Da oggi chiuse le scuole di ogni ordine e grado, con la sola eccezione degli asili nido - L’allarme del medico cantonale: «I contagi sul nostro territorio non stanno scendendo»

  • 1
  • 1