Il Comune dove lo sport è di casa

PROGETTO

Faido sta per potenziare l’offerta grazie ad un nuovo impianto che consentirà la pratica del fitness e di divertirsi grazie alle piste di pumptrack, bouldering e per le mountain bike

Il Comune dove lo sport è di casa
In Leventina sbocceranno i futuri campioni? (Foto Archivio CdT)

Il Comune dove lo sport è di casa

In Leventina sbocceranno i futuri campioni? (Foto Archivio CdT)

Oltre al calcio, all’hockey su ghiaccio ed al curling c’è di più. Il Consiglio comunale di Faido il 7 ottobre dovrà votare un credito complessivo di 492.000 franchi per realizzare un nuovo impianto per attività sportive e/o ricreative al campo di calcio così come proposto da una mozione presentata dal gruppo PPD-Generazione giovani. Le discipline che andranno ad arricchire l’offerta del Comune della media Leventina sono decisamente al passo con i tempi. Si parte con 10 postazioni per gli amanti del fitness di tutte le età. A seguire una novità che farà la gioia dei bambini (ma non solo): la pista di pumptrack grande circa 700 metri quadrati. Spazio in seguito ad un’altra pista, questa volta per la pratica e l’allenamento della mountain bike. Si prevede un circuito a forma di anello di 500 metri con diversi gradi di pendenza e di curvatura. Pure gli appassionati di bouldering non resteranno delusi grazie al parco appositamente creato per loro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2
  • 3

    Tre giocatori sospesi e un genitore diffidato

    Calcio giovanile

    Avrà conseguenze la rissa avvenuta a Coldrerio a margine del match con il Rapid - I due club sono stati multati e alcuni atleti squalificati, uno addirittura per sei giornate - La Federazione ha poi deciso di bandire dai campi, fino a luglio del 2020, il padre di uno di loro

  • 4

    Una meraviglia nascosta nel cuore del borgo

    Papio

    Mentre prende forma la nuova mensa del collegio asconese, si pensa anche al giardino – Riqualifica in vista per la preziosa area verde seicentesca, un unicum a livello ticinese

  • 5

    Ad essere curata sarà la cultura

    PROGETTO

    Bellinzona vuole rilevare dalla Confederazione l’ex ospedale di Ravecchia per 4,63 milioni di franchi - Oltre ad uffici amministrativi e sale conferenze ci sarà forse spazio per residenze per giovani artisti e per un centro di ricerca medico-scientifica

  • 1
  • 1