Il picco in Ticino? Merlani: «È difficilissimo dire quando sarà»

La pandemia

Per il medico cantonale è molto complicato fare previsioni: «Forse è più importante ricordare che siamo 7-10 giorni in ritardo rispetto alla Lombardia»

Il picco in Ticino? Merlani: «È difficilissimo dire quando sarà»

Il picco in Ticino? Merlani: «È difficilissimo dire quando sarà»

«Quando arriverà il picco? È difficilissimo da stabilire. Anche perché in una zona specifica può esserci un focolaio importante, in cui poi i contagi si assestano, ma poi l’epidemia si sposta. Per noi ticinesi è forse più utile sapere che siamo tra i 7 e i 10 giorni in ritardo rispetto alla situazione in Lombardia». È così che il medico cantonale Giorgio Merlani ha risposto alla domanda che un po’ tutti si stanno facendo:_quando arriveremo al punto massimo dell’emergenza per iniziare poi a vedere il numero dei decessi e dei contagi in diminuzione? Difficile - e forse al momento anche un po’ pericoloso - fare previsioni. Non è un caso se neppure in Lombardia se ne parla, perché appunto il picco magari lo si raggiunge in una determinata città o provincia, ma poi nello stesso momento il virus...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 1