Mobilità

Il traffico pasquale blocca il Ticino

Le code sull’autostrada causano ritardi da Rivera a Chiasso - Diversi disagi anche nel Luganese

Il traffico pasquale blocca il Ticino
Il traffico congestionato al portale nord del San Gottardo.

Il traffico pasquale blocca il Ticino

Il traffico congestionato al portale nord del San Gottardo.

LUGANO - Le code previste per l’esodo pasquale mercoledì sera hanno causato diversi disagi in tutta la rete autostradale ticinese. Se la situazione al portale nord del tunnel del San Gottardo è lentamente migliorata, durante il pomeriggio il traffico per contro si è spostato un po’ più verso sud. Ad inizio serata il TCS segnalava infatti disagi alla circolazione in diverse parti del cantone: in particolare 1 chilometro di code alla dogana di Chiasso-Brogeda e traffico congestionato tra Rivera e Melide, con possibili ritardi fino a 45 minuti. Il traffico intenso, vista anche l’ora di punta, ha inoltre causato disagi nei principali centri del cantone. Nel Luganese il traffico è rimasto fortemente congestionato sul lungolago del Ceresio, nei pressi della stazione, e nel Malcantone.

Ma domani è peggio
Ricordiamo inoltre che secondo le previsioni di Viasuisse il traffico sarà probabilmente molto più intenso domani, il Giovedì Santo: le prime code al San Gottardo sono infatti previste già dalle 7.00 di mattina. Gli automobilisti che arriveranno davanti al portale nord tra le 15.00 e le 23.00, saranno quelli che dovranno pazientare più a lungo. In questo lasso di tempo, il serpentone di automobili potrebbe toccare circa i 10 chilometri, che corrisponde ad un tempo d’attesa di un’ora e 45 minuti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1