In 48 ricevono l’arma d’ordinanza a Giubiasco

sicurezza

La cerimonia si è tenuta a giubiasco alla presenza del direttore del dipartimento delle Istituzioni e del comandante della polizia cantonale

In 48 ricevono l’arma d’ordinanza a Giubiasco

In 48 ricevono l’arma d’ordinanza a Giubiasco

In 48 ricevono l’arma d’ordinanza a Giubiasco

In 48 ricevono l’arma d’ordinanza a Giubiasco

Si è tenuta negli scorsi giorni presso il Centro formazione di Polizia del V circondario di Giubiasco, alla presenza del Direttore del Dipartimento delle Istituzioni Norman Gobbi e del Comandante della Polizia cantonale Matteo Cocchi, la cerimonia di consegna dell’arma agli aspiranti della Scuola di polizia 2020. Hanno seguito la cerimonia in streaming i Comandanti delle Polizie comunali con aspiranti in formazione, il responsabile Regione sud della Polizia dei trasporti e i quadri della Polizia del Canton Grigioni. Dopo un percorso formativo impegnativo, comprensivo di allenamenti pratici e di approfondimenti normativi sull’uso della pistola d’ordinanza, 30 aspiranti della Polizia cantonale, 14 aspiranti delle Polizie comunali di Ascona, Bellinzona, Locarno, Lugano, Mendrisio, Minusio, Muralto, Stabio, 2 aspiranti della Polizia dei trasporti e 2 aspiranti della Polizia cantonale grigionese hanno così ricevuto ufficialmente la pistola d’ordinanza. Gli aspiranti sono ora pronti per un periodo di stage nei posti di polizia, ulteriore importante tassello della formazione che li porterà - con il superamento degli esami di professione nel corso del mese di febbraio del 2022 - al conseguimento dell’Attestato professionale federale di agente di polizia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Quattro proposte dal basso per la Lugano che verrà

    L’iniziativa

    Un gruppo di persone «con a cuore la Città» ha presentato le proprie idee «per evitare che Lugano corra il rischio di chiudersi ancora di più nei confronti della popolazione giovane, del dibattito aperto, delle nuove mobilità umane»

  • 2

    Catture senza limiti nel lago della Verzasca

    Pesca

    In vista dello svuotamento completo del bacino idroelettrico il Dipartimento del territorio concede da subito (e fino a dicembre) deroghe riguardante il numero di pesci al giorno e la loro misura

  • 3
  • 4

    «Lumino resti al buio anche dopo il 31 ottobre»

    Petizione

    Il Gruppo Socialisti, Verdi e Indipendenti ha raccolto oltre 200 firme per chiedere al Municipio di non interrompere il progetto di spegnimento dell’illuminazione pubblica dalla mezzanotte e un quarto alle cinque e un quarto di matina

  • 5
  • 1
  • 1