La Città riduce gli affitti «per una ripresa più rapida»

agevolazioni

Per i primi sei mesi dell’anno le attività commerciali presenti negli immobili del Comune potranno godere di un ribasso delle pigioni – Conti da rifare anche per chi opera al mercato cittadino, la tassa di occupazione sarà dimezzata

La Città riduce gli affitti «per una ripresa più rapida»

La Città riduce gli affitti «per una ripresa più rapida»

La Città di Lugano scende nuovamente in campo per quel che concerne le agevolazioni legate alle difficoltà venutesi a creare a causa della pandemia. Lo fa soprattutto nell’ambito degli affitti, ma non solo. Confrontati con il periodo di chiusura e le varie restrizioni, in primo luogo viene tesa la mano nei confronti delle attività commerciali situate negli immobili di proprietà della città. «Come noto – scrive il Municipio in una nota stampa – la chiusura e il ridimensionamento di molte attività durante il periodo dell’emergenza pandemica ha causato seri problemi ai commerci, agli esercizi e all’economia in generale». Già a marzo dello scorso anno erano stati sospesi gli incassi delle pigioni nette con il chiaro intento di «favorire una ripresa più rapida a beneficio di tutta la collettività»....

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1
  • 2

    Una perizia scagiona il picchiatore di Gordola

    Locarnese

    L’analisi dell’esperto commissionata dalla presidente della Corte d’Appello Roggero-Will stabilisce che la morte del 44.enne del Mendrisiotto nell’aprile del 2017, deceduto a causa della caduta seguita alle percosse subite dall’imputato all’uscita di una discoteca, sarebbe dovuta a cause naturali

  • 3

    Zanini contro l’MPS, ma il reato non c’è

    EX MACELLO

    Il movimento guidato da Pino Sergi aveva scritto che la municipale era sul posto, la notte dei fatti, per «indicare quali immobili demolire» - La politica socialista, che ha sempre negato, ha reagito con una denuncia per diffamazione - La Procura ha emesso un non luogo a procedere

  • 4

    Tutto fermo alla Santa Chiara

    Locarno

    Dopo l’annullamento dell’assemblea, il Consiglio d’amministrazione in carica ha ottenuto decisioni giudiziarie che impediscono ogni modifica dei vertici dell’istituto di cura

  • 5

    «Aggrediti dal branco»

    Mendrisio

    Sette feriti, fra cui sei poliziotti, negli scontri dell’altra notte fra le forze dell’ordine e una ventina di giovani nel parco di Villa Argentina – Due persone in manette – Samuel Maffi: «Inquietano le modalità brutali dell’assalto ai nostri agenti»

  • 1
  • 1