La formazione fino ai diciotto anni è realtà

gran consiglio

Luce verde dal Parlamento al progetto «Obiettivo 95%», che punta a implementare la quota di ragazzi in possesso di un diploma secondario – Lo Stato aumenterà i posti di apprendistato

La formazione fino ai diciotto anni è realtà
©CdT/Archivio

La formazione fino ai diciotto anni è realtà

©CdT/Archivio

Dopo il via libera alla rivoluzione per il trasporto pubblico, il Gran Consiglio ha apportato un profondo cambiamento al sistema scolastico e ticinese. Il plenum ha accolto a larghissima maggioranza il progetto «Obiettivo 95%», che vuole garantire un livello di studio secondario al 95% ai giovani entro i 25 anni e prevede una modifica della Legge della scuola con l’introduzione dell’obbligo formativo fino alla maggiore età. Questo per cercare di recuperare i 350 giovani che ogni anno «escono dai radar» del sistema formativo.

Sostegno unanime

Con 81 voti favorevoli, zero contrari e un’astensione il plenum ha accolto le conclusioni del rapporto della Commissione formazione e cultura redatto da Anna Biscossa (PS). L’obiettivo a medio-lungo termine del progetto, proposto dal DECS e concretizzato...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Ticino
  • 1

    Lugano, sì al consuntivo che è fieno in cascina

    Consiglio comunale

    Il bilancio si è chiuso con un avanzo di 6,7 milioni di franchi - Il buon risultato è stato dedicato a Maurizio Grassi, funzionario della Città da poco scomparso - Polemica sulle naturalizzazioni e la privacy, con il gruppo leghista che ha lasciato la sala

  • 2

    Le strade del Generoso avranno nuova vita

    Mendrisiotto

    Il Consiglio comunale del Borgo ha approvato questa sera la richiesta di credito per risanare un tratto di 5,5 chilometri sulle pendici del monte: la gestione passa a Castel San Pietro, sciolto il consorzio creato nel lontano 1973

  • 3

    «Andrò in Capo (Nord) al mondo per 9.000 chilometri»

    IL VIAGGIO DA GUINNESS

    Zaino sulle spalle, scarpette da ginnastica, due bastoncini da trekking e tanto coraggio, sono il solo bagaglio del 22.enne ceco Ivan Mitrus, ora di passaggio a Lugano, ma il cui scopo è raggiungere a piedi, dal Sud della Sicilia, l'estrema punta della Norvegia

  • 4

    Niente pesciolini quest’anno a Brusino Arsizio

    Sagra

    A causa del coronavirus salta uno degli eventi popolari più apprezzati della regione - Il Comitato sta valutando però la possibilità di organizzare una piccola manifestazione solo per gli abitanti del paese - LE FOTO

  • 5
  • 1
  • 1